Che cosa è una fistola gastrointestinale e qual’è la causa? Farmajet news

Una fistola gastrointestinale si verifica quando si verifica una connessione anomala tra una parte del tratto gastrointestinale e la pelle o un altro organo, con conseguente fuoriuscita di acido gastrico. I medici possono anche chiamare una fistola gastrointestinale, una fistola enterocutanea o una fistola intestinale.

Una fistola gastrointestinale è una condizione medica grave che può richiedere cure a lungo termine. Questo articolo descriverà le cause più comuni, i trattamenti e le complicanze delle fistole gastrointestinali.

Le cause

fistola intestinale.png

Un’infezione può causare una fistola intestinale.

Circa l’ 85-90 percento di tutte le fistole gastrointestinali si presenta come una complicazione delle procedure chirurgiche.

In uno studio su 1.148 persone sottoposte a chirurgia addominale, i ricercatori hanno notato che il 5,5% dei partecipanti ha sviluppato fistole dopo il loro intervento. La maggior parte delle fistole è comparsa durante la prima settimana dopo l’intervento chirurgico.

Un medico dovrebbe sempre discutere i rischi delle fistole con una persona prima di avere un intervento addominale. Dovrebbero anche effettuare il check-in con l’individuo dopo l’intervento chirurgico nel caso in cui abbiano qualche sintomo di una fistola, poiché una pronta diagnosi potrebbe migliorare l’esito.

Altre possibili cause delle fistole gastrointestinali includono:

  • una storia di radiazioni all’addome
  • infezione, come diverticolite
  • malattie infiammatorie dell’intestino, tra cui il morbo di Crohn
  • un’ulcera nell’intestino
  • lesioni fisiche all’addome
  • cancro

Sintomi

Quando una persona ha una fistola gastrointestinale, il cibo digerito non può muoversi correttamente attraverso il corpo. La fistola causa anche perdite di liquidi, riducendo i livelli in tutto il corpo. I sintomi possono includere:

  • dolore addominale
  • disidratazione
  • diarrea
  • febbre
  • malnutrizione
  • battito cardiaco alzato
  • vomito

Una persona con una fistola gastrointestinale può diventare molto malata e può sviluppare una condizione nota come sepsi . Questo è dove il corpo di una persona si attacca come reazione a una grave infezione.

La sepsi causa una serie di sintomi, come bassa pressione sanguigna , febbre alta, alta frequenza cardiaca e insufficienza d’organo. In alcuni casi, può anche essere fatale.

I medici classificano le fistole in quattro categorie principali, che possono causare sintomi diversi:

  • Complesso : questo tipo di fistola ha più canali che influenzano più di un organo.
  • Esterno : una fistola esterna è quella che collega una porzione del tratto gastrointestinale alla pelle.
  • Extraintestinale : questa fistola collega parte dell’intestino a un altro organo del corpo, come la vescica.
  • Intestinale : questa fistola comporta la connessione di una zona dell’intestino a un’altra.

Una persona con una fistola gastrointestinale esterna avrà un’area della pelle che è aperta. Ciò significa che l’acido e altri contenuti dallo stomaco coleranno sulla pelle attraverso l’apertura della ferita. Questo può essere molto dannoso per la pelle.

Diagnosi

esame del bario per fistola anale.jpg

Le tecniche di immaginazione del bario possono evidenziare la presenza di una fistola.

Un medico prenderà in considerazione l’anamnesi di una persona durante la diagnosi di una fistola gastrointestinale. Se una persona ha avuto procedure chirurgiche specifiche, compresa la chirurgia ginecologica, ha un rischio maggiore di ottenere una fistola.

Il medico chiederà anche i sintomi della persona, anche quando si presentano e se qualcosa li allevia o li peggiora.

Se il medico sospetta una fistola gastrointestinale, ordinerà test medici per confermare la diagnosi. Questi test possono includere:

  • Scansioni di immagini , come una TAC , per identificare la fistola e determinarne le dimensioni. Questo è essenziale in modo che i chirurghi possano decidere dove posizionare i drenaggi e operare.
  • Studi di bario , in cui il medico somministrerà il bario all’individuo per via orale o per clistere prima di eseguire una radiografia. Se il bario rivela segni di perdite nell’intestino, ciò confermerà la presenza della fistola.
  • Fistulogramma , un test diagnostico che prevede l’iniezione di colorante nell’area della fistola gastrointestinale dove la pelle è aperta e perde. Questo dovrebbe rivelare eventuali blocchi nella fistola.

Trattamento

Il trattamento per una fistola gastrointestinale dipende dalla sua gravità e posizione.

Le fistole piccole e non infette spesso si chiudono da sole .

Le fistole nel colon possono impiegare 30-40 giorni per chiudersi, mentre le fistole nell’intestino tenue richiedono circa 40-50 giorni.

I medici definiscono anche le fistole come ad alto o basso rendimento. Fistole ad alto rendimento scaricano più di 500 millilitri (ml) di liquido gastrico al giorno. Le fistole a bassa uscita scaricheranno quantità inferiori.

Una fistola è generalmente più grave quanto più drena perché il fluido fuoriuscito può danneggiare e infettare la pelle e gli organi che raggiunge.

Interventi chirurgici

Se una persona ha una sepsi, un medico di solito raccomanderà un intervento chirurgico per riparare le aree di drenaggio.

La chirurgia può comportare drenaggi speciali, sistemi di terapia a pressione negativa o altre terapie per consentire alla fistola di drenare durante la guarigione. La terapia a pressione negativa utilizza un vuoto per aumentare il flusso di sangue in un’area e aiutare a drenare il liquido in eccesso.

Un chirurgo può a volte correggere le aree di drenaggio usando tecniche endoscopiche. Questi includono l’inserimento di un mirino, che è uno strumento sottile e illuminato, nel retto e fino alla zona addominale. Potrebbe essere possibile utilizzare clip o colla per chiudere le aree che perdono la fistola.

Sebbene questo approccio sia meno invasivo della chirurgia, non è possibile raggiungere tutte le fistole in questo modo.

farmaci

farmaci nel contenitore.jpg

Un medico può prescrivere farmaci per ridurre la quantità di liquido nell’intestino.

La presenza di cibo nell’intestino innesca l’ulteriore secrezione di succhi gastrici, impedendo a una persona con una fistola di assumere abbastanza nutrienti.

Una mancanza di nutrizione renderà difficile per il corpo di una persona guarire. Pertanto, accanto al trattamento chirurgico, un medico consiglierà spesso forme alternative di nutrizione mentre l’intestino guarisce.

Ad esempio, possono raccomandare la nutrizione parenterale totale (TPN), che comporta la somministrazione di sostanze nutritive attraverso una linea endovenosa (IV) centrale.

Un medico può anche prescrivere farmaci per ridurre il liquido dello stomaco e la saliva. Questo ridurrà la quantità di liquido nell’intestino. Esempi inclusi:

  • glicopirrolato o scopolamina per ridurre la produzione di saliva
  • inibitori della pompa protonica, come l’omeprazolo (Prilosec), che riducono le secrezioni acide
  • Antagonisti dei recettori H2, come famotidina (Pepcid) o ranitidina (Zantac), che riducono anche l’acidità di stomaco
  • farmaci anti-diarrea come loperamide o codeina fosfato

Un medico a volte fornisce farmaci chimicamente simili alla somatostatina, come l’octreotide e il lanreotide. Questo ormone può ridurre significativamente le secrezioni gastrointestinali, che possono aiutare la fistola a guarire.

Sebbene questa terapia non sia adatta a tutti, può aiutare alcune persone a ridurre i sintomi senza subire il maggior numero di effetti collaterali.

complicazioni

Una fistola gastrointestinale può portare a varie complicazioni, tra cui:

  • infezione
  • malnutrizione
  • squilibri elettrolitici
  • scarsa guarigione delle ferite

Circa il 25% delle fistole guarirà entro 30-40 giorni con una corretta alimentazione e alcuni trattamenti medici. Tuttavia, il tasso di mortalità per tutte le fistole gastrointestinali può arrivare al 40%. In quanto tale, è importante che le persone cerchino un trattamento immediato per questa condizione.

prospettiva

Una fistola gastrointestinale può essere una condizione grave che può risolversi spontaneamente ma a volte può richiedere un trattamento.

Quando si verifica una fistola, può richiedere molto tempo per migliorare. Tuttavia, con i farmaci e la gestione della nutrizione, molte persone saranno in grado di guarire l’area interessata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...