Cosa sapere sulla gastrectomia o sulla rimozione dello stomaco. Farmajet news

Una gastrectomia è una procedura chirurgica per rimuovere parte o tutto lo stomaco.

I medici possono raccomandare la gastrectomia come trattamento per il cancro allo stomaco , che è anche chiamato cancro gastrico. La procedura può anche trattare il diabete , la gastroparesi e l’ obesità .

Dopo l’intervento, una persona digerirà i cibi in modo diverso, ma sarà comunque in grado di mangiare e bere. Potrebbe volerci del tempo per riprendersi e abituarsi a una nuova dieta e modo di mangiare.

In questo articolo, esaminiamo gli usi della gastrectomia, cosa aspettarci prima, durante e dopo la procedura e le possibili complicanze.

Tipi di gastrectomia

intervento chirurgico di gastroectomia.jpg

Una gastrectomia comporta la rimozione di tutto o parte dello stomaco.

Esistono tre tipi principali di gastrectomia:

  • gastrectomia completa, in cui viene rimosso tutto lo stomaco
  • gastrectomia parziale, in cui viene rimossa una parte dello stomaco
  • gastrectomia a manica, in cui viene rimossa una parte del lato sinistro dello stomaco per ridurre le dimensioni dell’organo

La procedura varierà a seconda del problema di salute e dei fattori personali.

Quando si usa la gastrectomia?

Un medico può raccomandare la gastrectomia per trattare le seguenti condizioni:

Tumore gastrico

I medici di solito raccomandano la gastrectomia per trattare il cancro allo stomaco in persone sufficientemente sane. Il chirurgo lascerà più stomaco possibile, che varierà a seconda del tipo e dello stadio del cancro .

L’ efficacia della chirurgia dipende dallo stadio del cancro alla diagnosi. Per garantire i migliori risultati, un piano di trattamento può includere una gastrectomia e concomitante chemioterapia, chemioradioterapia o chemioterapia perioperatoria .

gastroparesi

I medici possono considerare l’ uso di una gastrectomia parziale o totale per trattare la gastroparesi, ma raramente, e solo in pazienti attentamente selezionati. I ricercatori devono condurre ulteriori studi prima che questo diventi un trattamento comune.

Obesità

I medici possono utilizzare gastrectomia per trattare l’obesità, ma prendere in considerazione solo in casi rari, quando altri metodi, come la dieta, l’esercizio fisico, e le droghe designati, non sono stati efficaci. La comunità medica considera la procedura sicura ed estremamente efficace nel trattamento dell’obesità.

Diabete

Secondo una revisione del 2016 , la gastrectomia può anche migliorare l’esito per le persone con diabete di tipo 2 .

Gli autori di una revisione del 2015 hanno rilevato che l’intervento chirurgico di bypass gastrico e la gastrectomia a manica erano entrambi efficaci nella gestione del diabete e dell’obesità.

Procedura

I chirurghi possono eseguire interventi chirurgici allo stomaco in due modi:

  • La chirurgia a cielo aperto è comune e coinvolge un chirurgo che rimuove lo stomaco da un’incisione nell’addome.
  • La chirurgia laparoscopica (keyhole) comporta la realizzazione di numerose piccole incisioni nell’area. Poiché questo tipo di chirurgia è minimamente invasivo, spesso porta a tempi di recupero più rapidi e meno rischi rispetto alla chirurgia aperta.

Dopo che un chirurgo rimuove una sezione dello stomaco, ricostruisce il tratto gastrico. Spesso, usano un dispositivo a forma di Y chiamato un arto Roux per ricollegare parti del sistema digestivo.

Come prepararsi per una gastrectomia

analisi del sangue

Un medico richiederà spesso un’analisi del sangue prima di una gastrectomia.

Prima della procedura, una persona può aver bisogno di limitare la dieta, digiunando o evitando certi cibi.

Un medico può anche raccomandare di non assumere alcuni farmaci o integratori. Seguire sempre le istruzioni del medico.

Una persona può sentirsi più a suo agio pensando all’intervento se è a conoscenza di cosa accadrà. Potrebbe essere una buona idea discutere la chirurgia e il recupero in dettaglio con il medico.

Prima di una gastrectomia, un medico di solito esegue test di routine, come ad esempio:

  • analisi del sangue
  • test delle urine
  • un elettrocardiogramma
  • una radiografia del torace

Possono eseguire test aggiuntivi per comprendere meglio le condizioni della persona. Questi possono includere:

  • endoscopia superiore (gastrico-duodenale)
  • un ultrasuono endoscopico
  • una scansione CT

Cosa aspettarsi dopo la procedura

Una persona può spesso consumare qualsiasi cibo o bevanda che non causi disagio a meno che un’infermiera o un medico non diano indicazioni contrarie.

Parla con un medico di quali alimenti possono essere problematici. Se alcuni causano disagio o movimenti intestinali allentati, rimuoverli dalla dieta e reintrodurli dopo alcune settimane.

Di seguito sono riportati altri suggerimenti per un recupero più rapido:

Esercizio . Continua a muoverti, anche a letto, per evitare problemi come coaguli di sangue e debolezza muscolare. Ruota i piedi, allunga le gambe e muovi le dita dei piedi per aumentare la circolazione sanguigna e mantenere la forza muscolare

Respirazione profonda . Mentire a letto per lunghi periodi può portare a polmonite . Le tecniche di respirazione profonda possono prevenire questo tipo di complicanze. Dopo l’intervento chirurgico, un medico può dare a una persona un inspirometro, che è un dispositivo progettato per aiutare con la respirazione profonda.

Il controllo del dolore . Comunicare i livelli di dolore al personale medico. Gestire il dolore con successo aiuterà una persona a tornare alle attività regolari più rapidamente.

Evita certe attività . Limitare la quantità di balneazione e nuoto, sollevamento pesi e guida fino a quando un medico consiglia di riprenderli completamente.

In genere, un professionista medico rimuove punti o clip entro 7-10 giorni dall’intervento. Dopo questo, una persona può lentamente iniziare a tornare alle attività regolari.

Vita dopo gastrectomia

persona al self service.jpg

Alcuni alimenti possono essere più difficili da digerire dopo la chirurgia gastrica.

Dopo la chirurgia gastrica, una persona deve spesso cambiare la propria dieta, perché il loro stomaco è più piccolo e potrebbe essere meno in grado di gestire determinati alimenti. Molte persone riferiscono di essere in grado di mangiare di meno, sentirsi pieni prima e avere alcune complicazioni digestive.

Parla con un dottore dei migliori cibi da mangiare o evita dopo l’intervento.

Alcune persone sperimentano carenze nutrizionali dopo gastrectomie. I professionisti medici dovrebbero monitorare i livelli di una persona di:

  • vitamina B-12
  • ferro
  • folati
  • calcio
  • vitamina D

L’organizzazione No Stomach for Cancer fornisce informazioni utili per coloro che hanno avuto un intervento chirurgico gastrico. Vedi il loro blog per storie su come vivere una vita piena dopo una gastrectomia.

Complicazioni ed effetti collaterali della chirurgia

Secondo No Stomach for Cancer, fino al 75% delle persone che hanno avuto una gastrectomia parziale o totale ha avuto una sindrome da dumping, che si verifica quando il cibo passa troppo velocemente nell’intestino.

Altre complicazioni di una gastrectomia possono includere:

  • reflusso acido o bruciore di stomaco
  • nausea
  • angoscia legata ai pasti
  • stipsi
  • diarrea
  • indigestione
  • sindrome degli arti afferenti o efferenti
  • Sindrome di Roux
  • dolore addominale

Una persona potrebbe anche avere difficoltà ad assumere abbastanza nutrienti. Ciò può provocare anemia , scarso metabolismo osseo da carenza di calcio e vitamina D e perdita di peso, potenzialmente da un cattivo assorbimento dei micronutrienti .

Se una persona avverte uno dei seguenti sintomi dopo una gastrectomia, deve contattare un medico:

  • calore o arrossamento intorno al sito di chirurgia
  • pus proveniente dal sito
  • una febbre di oltre 38ºC
  • incapacità di bere o tenere giù i liquidi
  • dolore che non è migliorato dai farmaci

prospettiva

Una gastrectomia totale o parziale è un trattamento efficace per il cancro dello stomaco. Può anche trattare l’obesità.

Parla con un medico di cosa aspettarsi prima, durante e dopo una gastrectomia.

Recuperare da questo intervento può richiedere un po ‘di tempo, ma con il supporto di un gruppo di medici, la maggior parte delle persone procede a un recupero completo e conduce una vita regolare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...