Lo studio dei cardiologi mostra come il riso rosso fermentato riduce il colesterolo cattivo

Una nuova ricerca di due cardiologi della zona di Philadelphia ha scoperto che un integratore alimentare da banco venduto in farmacia e nei negozi di alimenti naturali può essere un’alternativa per i pazienti che non possono assumere farmaci tradizionali per abbassare il colesterolo a causa del dolore muscolare legato alle statine. I risultati del loro studio, “Riso rosso di lievito per dislipidemia in pazienti intolleranti alle statine”, appaiono nel numero del 16 giugno 2009 di Annals of Internal Medicine.

Cardiologi David Becker, MD, e Ram Gordon, MD, Chestnut Hill Cardiology, hanno studiato 62 pazienti con colesterolo alto nel primo studio randomizzato, in doppio cieco controllato con placebo per valutare il riso rosso del lievito in pazienti con una storia di mialgie associate alle statine ( effetti collaterali che includono dolore e debolezza muscolare). Trentuno dei pazienti hanno preso tre capsule da 600 mg di riso rosso fermentato due volte al giorno nel corso di sei mesi e l’altra metà ha ricevuto compresse placebo identiche . I pazienti con riso rosso del lievito hanno anche partecipato a incontri settimanali per i primi tre mesi, dove sono stati insegnati le malattie cardiache e come integrare nella dieta l’ alimentazione cardiaca , l’esercizio fisico e la gestione dello stress .

Alla conclusione dello studio, la ricerca ha rilevato:

– I livelli di colesterolo delle lipoproteine ​​a bassa densità (noti anche come “colesterolo cattivo”) sono diminuiti di più nei pazienti che hanno ricevuto il riso rosso del lievito (riduzione media, 35 mg / dL) rispetto ai pazienti trattati il placebo (diminuzione media, 15 mg / dL).

– I livelli di colesterolo totale sono migliorati maggiormente nel gruppo di riso del lievito rosso rispetto al gruppo placebo.

– I punteggi di dolore muscolare, perdita di peso, colesterolo HDL (lipoproteina ad alta densità o “colesterolo buono”) e livelli di enzimi epatici o muscolari non differivano tra i due gruppi.

Il riso rosso del lievito, una base della medicina cinese per più di mille anni, è derivato da un fungo che cresce sul riso. Una serie di composti all’interno del riso rosso del lievito è stata trovata per rallentare la produzione di colesterolo nel fegato. La comunità medica, tuttavia, è stata lenta a considerare il suo potenziale utilizzo come terapia di trattamento alternativa per i pazienti con mialgia associata a statine perché il supplemento non è regolato dalla Food and Drug Administration.

“Ogni medico ha pazienti che rifiutano di assumere statine o hanno effetti collaterali significativi da loro”, afferma il dott. Becker. “Una delle maggiori sfide nella comunità medica è stata la mancanza di consenso o consenso su come trattare questi pazienti, siamo convinti che la nostra ricerca possa portare ad alcune risposte”.

Il dottor Gordon ha osservato: “Le statine hanno rivoluzionato il modo in cui i medici si sono presi cura dei pazienti cardiaci negli ultimi due decenni, ma per i pazienti che non possono tollerarli, gli effetti collaterali sono considerevoli”. Alcuni studi hanno stimato che fino al 15% dei pazienti che assumono i farmaci che abbassano il colesterolo devono fermarsi a causa del dolore muscolare. Secondo IMS Health, un’azienda di monitoraggio dei farmaci, oltre 200 milioni di prescrizioni di statine sono state compilate nel 2008. Il

dott. Gordon ha aggiunto: “Mentre il riso rosso del lievito non è appropriato per tutti, l’obiettivo della nostra ricerca era di vedere se ha potenziale essere un’opzione per quei pazienti che interrompono le loro statine a causa degli effetti collaterali Spesso questi pazienti con colesterolo alto sono lasciati senza terapia ipolipemizzante.attacchi di cuore , stent, chirurgia di bypass o ictus.”

Il dottor Becker e il Dr. Gordon sono in uno studio privato a Chestnut Hill Cardiologia in Flourtown, Pennsylvania, un sobborgo di Philadelphia e sono nello staff di Chestnut Hill Hospital e Abington Memorial Hospital. Essi Conduce anche un innovativo programma di prevenzione cardiaca denominato “Change of Heart”, sviluppato dal Dr. Becker nel 1993. Il programma di 10 settimane adotta un approccio olistico al benessere cardiaco, utilizzando dieta, esercizio fisico, gestione dello stress e terapie di trattamento tradizionali e alternative per aiutare le persone a ridurre e persino invertire gli effetti della malattia coronarica .

Il Dott. Becker ha dichiarato: “Il nostro attuale sistema medico pone poca enfasi sull’educazione dei pazienti, impiegando un approccio di squadra: i pazienti lavorano a stretto contatto con dietisti, esperti di fitness e consulenti di gestione dello stress e forniamo la prospettiva del medico per aiutarli a valutare e prendere in considerazione i tradizionali trattamento e terapie alternative Crediamo con passione che i pazienti debbano prendere il controllo del loro destino cardiaco. ”

“Oltre ai suoi risultati, questo studio è unico perché è veramente radicato nella nostra comunità piuttosto che negli interessi commerciali delle aziende farmaceutiche”, afferma Brooks Turkel, CEO di Chestnut Hill Hospital. “La premessa della ricerca è stata stabilita perché i pazienti locali hanno chiesto alternative ai farmaci per abbassare il colesterolo e ai potenziali effetti collaterali indesiderati.I nostri cardiologi, motivati ​​a fornire ai loro pazienti alternative, hanno sviluppato un programma di modifica dello stile di vita, Change of Heart, che ha è servito come trampolino di lancio per ulteriori ricerche sugli integratori naturali.All’Ospedale di Chestnut Hill siamo molto orgogliosi che la ricerca del dott. Becker, Gordon e del loro team abbia ottenuto il riconoscimento della comunità medica nazionale “.

“Il Chestnut Hill Hospital ha ricevuto finanziamenti per questo studio attraverso una sovvenzione del Commonwealth della Pennsylvania”, osserva Turkel. “Siamo grati che i nostri rappresentanti di stato abbiano visto il valore del programma Change of Heart”.

acquista questo integratore di riso rosso fermentato puro su farmajet

Rimedi naturali per i livelli di colesterolo alto. Farmajet news

Il colesterolo è una sostanza grassa nel sangue. Esistono due tipi di colesterolo. Un corretto equilibrio tra i due è necessario per una buona salute.

I due tipi di colesterolo sono lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) e lipoproteine ​​a bassa densità (LDL). Il colesterolo HDL aiuta a rimuovere il colesterolo in eccesso dal corpo, quindi a volte viene chiamato colesterolo “buono”. Il colesterolo LDL può causare il colesterolo accumulato nelle arterie, quindi è indicato come colesterolo “cattivo”.

Se il colesterolo HDL di una persona è troppo basso o il loro LDL è troppo alto, aumenta il rischio di malattia coronarica . La malattia coronarica si verifica quando il colesterolo LDL forma una sostanza chiamata placca nelle arterie del cuore. Nel tempo, questa placca può accumularsi, formare un grumo e bloccare le arterie del cuore. Ciò potrebbe causare dolore al petto o un attacco di cuore .

Avere il colesterolo alto di solito si riferisce ad avere troppa LDL. Il colesterolo alto non ha sintomi, quindi molte persone non sono consapevoli di averlo. Le persone con colesterolo alto hanno circa il doppio del rischio di malattie cardiache rispetto a quelle con livelli normali.

In questo articolo, guardiamo alcuni rimedi naturali che possono aiutare a migliorare l’equilibrio dei due tipi di colesterolo.

Contenuto di questo articolo:

  1. Lo stile di vita cambia per abbassare il colesterolo
  2. Integratori naturali per colesterolo alto
  3. Sommario

 

Lo stile di vita cambia per abbassare il colesterolo

Cambiamenti nello stile di vita e integratori naturali possono aiutare a ridurre o controllare i livelli di colesterolo in molte persone. I seguenti cambiamenti dello stile di vita sono stati trovati per ridurre il rischio complessivo di malattie cardiache attraverso la riduzione del colesterolo nel sangue e della pressione sanguigna .

Esercizio

colesterolo1

30 minuti di esercizio al giorno possono ridurre il rischio di malattie cardiache.

L’attività fisica è un buon modo per ridurre il colesterolo LDL e il rischio complessivo di malattia cardiaca di una persona. Le linee guida sull’attività fisica per gli americani dicono che le persone dovrebbero mirare per 30 minuti al giorno, 5 giorni alla settimana (2,5 ore totali alla settimana).

Sebbene 2,5 o più ore alla settimana siano le migliori, qualsiasi quantità di esercizio può aiutare a migliorare la salute. Se una persona ha una malattia cardiaca o altre condizioni di salute, l’esercizio sicuro dovrebbe essere discusso con un medico prima di iniziare.

Mangia una dieta sana per il cuore

Frutta, verdura, cereali integrali e prodotti lattiero-caseari sono i punti fermi di una dieta salutare. Tuttavia, mangiare grassi buoni è anche importante per i livelli di salute del cuore e di colesterolo.

La dieta di una persona dovrebbe includere grassi per lo più insaturi, come quelli che si trovano nel pesce, noci, semi, avocado e oli vegetali. Questi grassi insaturi possono migliorare la salute del cuore e abbassare i livelli di colesterolo.

I grassi saturi, presenti in molti prodotti animali grassi e alimenti trasformati, dovrebbero essere limitati a meno del 10% delle calorie giornaliere .

I grassi trans trovati in alcuni cibi confezionati e fritti dovrebbero essere evitati in quanto non esiste una quantità sicura. Questi grassi possono aumentare il rischio di colesterolo alto e malattie cardiache.

Raggiungere un peso sano

Essere sovrappeso può mettere qualcuno a maggior rischio di malattie cardiache e colesterolo alto. Perdere anche dal 5 al 10% del peso corporeo ha benefici per la salute.

L’esercizio fisico regolare e una dieta salutare possono aiutare a perdere grasso corporeo e, di conseguenza, abbassare i livelli di colesterolo di una persona. Le persone dovrebbero scegliere di mangiare cibi ricchi di sostanze nutritive ed evitare cibi spazzatura ad alto contenuto calorico e di sostanze nutritive vuote.

 

Integratori naturali per colesterolo alto

Sebbene alcuni integratori naturali siano commercializzati per combattere il colesterolo alto, solo pochi sono stati studiati adeguatamente.

Estratto di aglio invecchiato

colesterolo2

L’estratto di aglio può aiutare a ridurre il colesterolo nel sangue ed è generalmente ben tollerato dall’organismo.

L’aglio è stato usato in medicina sin dai tempi antichi e può aiutare a ridurre il colesterolo nel sangue. Un documento nel Avicenna Journal of fitomedicina punti ad una revisione di 39 studi clinici che hanno mostrato estratto di aglio invecchiato potrebbe ridurre il colesterolo totale e LDL.

Lo afferma uno studio del Journal of Nutrition , affermando che l’estratto di aglio invecchiato riduce il colesterolo totale e l’LDL rispettivamente del 7 e del 10% . L’aglio è ben tollerato, ma le persone dovrebbero discutere di assumere integratori di aglio con i loro medici.

Semi di lino

colesterolo3 farmajet

I semi di lino sono piccoli semi che contengono fibre solubili, lignani e grassi vegetali omega-3 . Tutti questi componenti possono avere un effetto sulla salute delle arterie o sul livello di colesterolo nel sangue.

Questi semi al gusto di noci possono essere utilizzati in cucina, in forno e frullati, e il loro contenuto di fibre può aiutare a ridurre il colesterolo. Uno studio su Nutrizione e Metabolismo ha rilevato che una bevanda a semi di lino ha abbassato il colesterolo totale e il colesterolo LDL rispettivamente del 12 e 15% .

Un altro studio del Journal of Nutrition ha rilevato che l’assunzione di semi di lino macinati riduceva il colesterolo LDL del 15% in 1 mese.

Poiché i semi di lino sono così piccoli e hanno un guscio esterno duro, si consiglia il seme di lino macinato su semi interi. Quando i semi sono macinati o macinati, il corpo è in grado di assorbire meglio i nutrienti all’interno.

Fibra solubile

 

La maggior parte degli americani non consuma abbastanza fibra, che è necessaria per una sana digestione. La fibra ha anche dimostrato di abbassare il colesterolo LDL meglio di una dieta a basso contenuto di grassi da solo.

L’American Heart Association afferma che la fibra solubile riduce il colesterolo LDL, mentre la fibra insolubile aiuta a ridurre il rischio complessivo di malattie cardiache. La fibra solubile si trova in quantità elevate in avena. Altre buone fonti di fibre solubili includono frutta, verdura e legumi, come fagioli e piselli.

Le persone dovrebbero mangiare pane integrale e pasta e limitare grani “bianchi” o raffinati. Gli integratori di fibre possono anche aiutare ad aumentare l’assunzione di fibre solubili e insolubili.

Frutta di biancospino

colesterolo 4 farmajet

Il frutto del biancospino è stato usato per secoli per migliorare la salute del cuore, ma potrebbe interagire con alcuni farmaci.

Alcuni studi hanno scoperto che il biancospino può abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Le foglie, i frutti ei fiori di biancospino sono stati usati in medicina per centinaia di anni per trattare problemi cardiaci, incluso il colesterolo alto.

Anche se il biancospino può essere efficace, le persone con colesterolo alto o malattie cardiache dovrebbero chiedere un medico prima di assumere questo integratore.

Può interagire con alcuni farmaci, inclusi molti farmaci prescritti per le malattie cardiache.

Estratto di riso di lievito rosso: restano domande sulla sicurezza

RISO-ROSSO-FERMENTATO-PURO-BIODISPONIBILE-50-CAPSULE-DA-450-MG

Uno studio pubblicato su medicina complementare e alternativa ha scoperto che un estratto di riso rosso lievito ha abbassato il colesterolo LDL del 22% e il colesterolo totale del 15% in 8 settimane.

Tuttavia, il Centro nazionale per la salute complementare e integrativa avverte che può essere difficile sapere se gli integratori di riso rosso lievito sono sicuri o efficaci.

Alcuni di questi prodotti sono stati trovati per contenere un principio attivo che è lo stesso di quello trovato in un farmaco che riduce il colesterolo chiamato lovastatina. Pertanto, questi supplementi possono causare gli stessi effetti collaterali e interazioni farmacologiche come lovastatina e non sono sicuri per tutti.

Altri integratori di lievito rosso studiati avevano poco o nessun ingrediente, ma se questi supplementi possono abbassare il colesterolo era sconosciuto. Alcuni integratori di riso rosso lievito sono stati trovati per contenere contaminanti che possono causare insufficienza renale.

La FDA (Food and Drug Administration) statunitense non monitora la purezza o la qualità degli integratori come l’estratto di riso rosso del lievito. Quindi, se un medico consiglia il suo uso, una persona dovrebbe assicurarsi di comprarlo da una fonte attendibile.

Sommario

Molti altri prodotti naturali come la curcuma e il guggul possono essere in grado di abbassare il colesterolo, ma gli studi e la ricerca su di essi sono limitati.

Per garantire sicurezza ed efficacia, le persone dovrebbero chiedere al proprio medico quali sono i rimedi naturali più adatti al proprio stile di vita e alle proprie condizioni di salute.

I cambiamenti dello stile di vita sopra elencati sono spesso raccomandati come parte di un piano di trattamento per abbassare il colesterolo.

Erbe o altri integratori, tuttavia, dovrebbero essere utilizzati solo con l’approvazione di un medico. Integratori naturali possono interferire con altri farmaci o causare effetti collaterali indesiderati e pericolosi in alcune persone.