Che aspetto ha l’HPV Papilloma Virus in bocca?

Il papillomavirus umano è l’infezione sessualmente trasmessa più comune negli Stati Uniti. Tra gli oltre 100 diversi tipi di virus, circa 40 possono infettare la bocca, la gola e i genitali.

Nella maggior parte dei casi, il sistema immunitario elimina il papillomavirus umano , o HPV, dal corpo prima che possa causare un’infezione completa e sintomi.

Alcuni ceppi di HPV provocano lesioni orali innocue che di solito assomigliano a verruche comuni , ma i medici hanno collegato alcuni altri con tumori orali .

Quanto è comune HPV?

HPV e HPV orale sono molto comuni. Secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC), circa il 10% degli uomini e il 3,6% delle donne in Italia hanno un HPV orale.

Cosa lo causa e come si diffonde?

hpv in bocca

L’HPV è la più comune infezione a trasmissione sessuale negli Stati Uniti

L’HPV orale si diffonde principalmente attraverso il sesso orale e il contatto bocca a bocca tra le persone.

Durante il contatto bocca-genitale o bocca a bocca, le particelle di HPV viaggiano attraverso la saliva o il muco infetti attraverso un taglio o una ferita aperta nella bocca o nella gola di una persona non infetta.

Le madri possono anche passare l’HPV ai propri figli. La maggior parte delle ricerche indica che l’HPV può talvolta diffondersi attraverso il contatto orale con utensili o strumenti medici contaminati.

Il sistema immunitario solitamente distrugge le particelle di HPV che invadono prima che causino un’infezione. I sistemi immunitari sani di solito risolvono le infezioni da HPV entro 1 o 2 anni . Tuttavia, alcune infezioni da HPV possono persistere.

Fattori di rischio

Il più grande fattore di rischio per lo sviluppo dell’HPV orale è il sesso orale o il contatto bocca-a-bocca con una persona infetta da HPV.

I ricercatori stanno ancora cercando di determinare l’intera gamma di fattori di rischio per l’HPV orale, ma alcuni fattori noti includono:

  • non usare una protezione adeguata durante il sesso orale
  • bacio profondo
  • avere più partner sessuali
  • fumo e prodotti del tabacco
  • impegnarsi in attività sessuali fin dalla giovane età
  • bevendo alcool
  • condivisione di bevande e utensili

Sintomi e aspetto

profilattico

L’uso della protezione durante il sesso orale ridurrà la possibilità di contrarre l’HPV.

Molte persone con casi minori di HPV non hanno sintomi apparenti. Ci sono anche molti ceppi di HPV che possono causare sintomi leggermente diversi.

Quando provoca un’infezione produttiva, l’HPV può causare escrescenze che sono:

  • piccolo e difficile
  • bianco, rosa, color carne o rosso
  • leggermente sollevato o piatto
  • indolore
  • di solito a crescita lenta
  • liscio o leggermente calloso
  • singolo o multiplo in una massa simile a ciottoli o ciottoli
  • ovunque nella bocca, ma frequentemente sulla lingua, palato molle sul retro o sul tetto della bocca e labbra

L’HPV è la principale causa di tumore orofaringeo, o della cavità orale, sebbene questa complicazione sia rara. Questo è particolarmente vero per quelle infezioni che coinvolgono la lingua e la base della lingua nella gola.

Il tipo di HPV denominato HPV 16 provoca la maggior parte dei cancri orali legati all’HPV.

I cancri orali tendono a causare sintomi evidenti, specialmente mentre progrediscono. Segni e sintomi del cancro orale includono:

  • un rigonfiamento doloroso o doloroso che non scompare entro 3 settimane
  • difficoltà a deglutire o sensazione di cose che si uniscono quando si tenta di ingoiare
  • scolorimento (rosso, bianco, nero) dei tessuti molli in bocca
  • tonsille gonfie ma indolori
  • un nodulo in bocca che dura per almeno 3 settimane
  • una massa informe che una persona sente al di fuori del collo
  • dolore durante la masticazione
  • mal di gola cronico o raucedine
  • tosse cronica
  • intorpidimento o formicolio alle labbra o alla lingua
  • un mal d’orecchi unilaterale, o unilaterale, che dura per più di 3 settimane
  • sbavando

Diagnosi

Attualmente non esiste un modo semplice per un medico di diagnosticare l’HPV. Il test più utile per l’HPV è un test della reazione a catena della polimerasi (PCR).

Un test PCR prende un piccolo frammento di DNA estratto dalle cellule in un campione di muco e lo amplifica, producendo innumerevoli copie identiche. Avere così tante copie del frammento di DNA consente agli scienziati di guardare all’interno delle cellule e rilevare minuscole quantità di DNA anormale o virale.

In rari casi, quando le lesioni sono presenti in bocca, un medico può essere in grado di diagnosticare l’HPV solo mediante esame.

Quali sono le opzioni di trattamento?

Non esiste attualmente alcun trattamento in grado di curare l’HPV o addirittura di ridurne la crescita.

Una serie di farmaci topici è stata provata e testata su escrescenze di HPV senza alcun effetto. Attualmente, l’unico modo per trattare le escrescenze di HPV è la rimozione chirurgica. Alcuni medici useranno anche la crioterapia con azoto liquido per congelare e rimuovere le escrescenze.

Una volta diagnosticata, le persone dovranno essere sottoposte a test per l’HPV ogni 8-12 mesi fino a quando l’infezione non sarà scomparsa o non sarà più possibile rilevarla nei campioni di DNA.

Prevenzione

vaccinazione

Il vaccino Gardasil 9 fornisce protezione contro l’HPV.

Uno dei modi migliori per ridurre il rischio di sviluppare l’HPV è quello di farsi vaccinare.

Negli Stati Uniti, un vaccino chiamato Gardasil 9 offre una protezione quasi del 100% contro i ceppi di HPV associati a tipi di cancro, in particolare HPV 6, 11, 16, 18, 31, 33, 45, 52 e 58.

Attualmente, i medici raccomandano che le donne di età compresa tra 11 e 26 anni e i maschi di età compresa tra gli 11 ei 21 anni abbiano la vaccinazione contro l’HPV.

Le ragazze e i ragazzi di solito ricevono 2 dosi, a distanza di almeno 6 mesi, tra gli 11 e i 12 anni. Gli adolescenti che ricevono la loro prima dose di vaccino all’età di 15 anni o più richiederanno 3 dosi.

Oltre a essere vaccinati, le persone possono anche ridurre il rischio di contrarre l’HPV o aiutare a prendere le infezioni in anticipo:

  • praticare sesso sicuro, compreso il sesso orale, usando preservativi e dighe dentali
  • evitando di avere più partner sessuali
  • evitando sesso orale e baci profondi quando ci sono tagli aperti o piaghe in bocca
  • avere test di screening STI regolari se sessualmente attivi
  • parlare con i partner sessuali sul loro stato STI
  • evitando il sesso orale con un nuovo partner
  • avendo regolari controlli dentistici
  • controllando la bocca e la lingua mensilmente per cambiamenti e crescite anormali
  • cercare cure mediche da un medico o un dentista per piaghe o escrescenze in bocca o sulla lingua che durano per più di 2 o 3 settimane

Porta via

La maggior parte delle persone che ottengono l’HPV non sviluppa sintomi e cancella il virus in modo naturale.

Ma le persone che sviluppano l’HPV richiederanno un monitoraggio medico per assicurarsi che i loro corpi si liberino del virus e che le crescite non diventino cancerose.

Le persone con HPV devono inoltre assicurarsi di evitare di esporre le persone che non hanno l’HPV al virus. Dovrebbero farlo praticando sesso orale sicuro, evitando anche baci profondi e condivisione di bevande o utensili.

Che cosa causa i tag della pelle vaginale?

Le etichette cutanee sono piccoli, innocui escrescenze della pelle. Possono essere sciolti e mobili, e potrebbero anche essere scambiati per desquamazione della pelle. Non richiedono un trattamento ma sono facili da rimuovere da un medico se una persona li trova irritanti.

Le etichette cutanee sono talvolta denominate achrocordoni o fibromi molli. Mentre sono poco comuni vicino alla vagina, possono svilupparsi ovunque.

Alcune escrescenze vaginali che sembrano etichette cutanee possono essere in realtà verruche genitali , quindi è essenziale ottenere una diagnosi corretta.

In questo articolo, elenchiamo le possibili cause di tag della pelle vaginale e come le persone possono sbarazzarsi di loro. Discutiamo anche su come distinguere le etichette della pelle vaginale e le verruche genitali.

Cos’è un tag skin?

tag skin vaginale

Le etichette cutanee sono innocue e non portano al cancro.

Le etichette cutanee sono innocui escrescenze cutanee. Secondo l’American Osteopathic College of Dermatology, almeno la metà degli americani ne ha almeno uno.

I medici non sono sicuri di cosa causi i tag della pelle, anche se sembrano funzionare in famiglie. Sono fatti di fibre sciolte di collagene , che è una proteina che aiuta a comporre la pelle. Possono anche contenere vasi sanguigni.

Le etichette della pelle sono in genere relativamente piccole e possono assomigliare a verruche , talpe o un pezzo di pelle che penzola. Possono essere color carne o leggermente più chiari o più scuri della pelle circostante.

Le etichette cutanee non provocano il cancro o si trasformano in cancro. Tuttavia, alcune forme di cancro possono assomigliare a tag della pelle. Fibromi che assomigliano a tag della pelle possono anche trasformarsi in cancerose, quindi una persona non dovrebbe presumere che un fibroma nuovo o in rapida crescita sia un marchio cutaneo.

Le etichette cutanee normalmente non causano sintomi e non dovrebbero essere dolorose. Tuttavia, possono farsi prendere sugli indumenti o essere raschiati quando si radono o si strofinano la pelle. Questo può strapparli, strapparli o causare infezioni della pelle.

Chiunque abbia un etichetta cutanea dolorosa o sanguinante dovrebbe parlare con un medico.

Le cause

I ricercatori non sono sicuri del perché alcune persone sviluppino i tag della pelle e altri no. Le etichette cutanee non sono un segno di alcuna malattia della pelle sottostante.

Alcune ricerche suggeriscono che le persone con papillomavirus umano (HPV) possono ottenere più etichette cutanee di altre. Il tipo di HPV collegato ai tag skin è tuttavia una forma di virus a rischio più basso rispetto al tipo collegato al cancro.

Altri fattori di rischio per i tag skin includono:

  • diabete e resistenza all’insulina
  • essere sovrappeso
  • gravidanza

Le etichette cutanee sono più comuni nelle zone in cui la pelle è secca, piegata o esposta a molto attrito. Queste aree includono le ascelle e le aree che sono spesso strofinate dai vestiti.

Le etichette cutanee non crescono all’interno della vagina, ma possono apparire vicino alla vagina. Le etichette della pelle possono crescere sopra o intorno alla vulva. Possono anche crescere vicino alla vulva all’interno delle cosce.

L’attrito provocato dall’intimo o da altri indumenti può irritare le etichette cutanee in quest’area e può anche essere un fattore di rischio per svilupparle.

Diagnosi

I dermatologi di solito possono diagnosticare le etichette della pelle con un rapido esame visivo. Quando le etichette della pelle appaiono insolite, ad esempio quando sono molto grandi o scure, potrebbe essere necessario prelevare un campione da testare in laboratorio.

Un medico può anche testare l’HPV, in particolare se vi è un ampio gruppo di etichette cutanee vicino ai genitali.

Etichette vaginali della pelle contro verruche genitali

hpv virus farmajet

Il virus HPV causa in genere verruche genitali.

Crescenti che sembrano etichette cutanee sui genitali possono essere in realtà verruche genitali. Le verruche genitali sono in genere causate dal virus HPV.

Alcune forme di HPV possono aumentare il rischio di cancro di una persona, quindi un medico può testare le verruche per determinare il tipo.

La maggior parte delle verruche genitali sono causate da un ceppo di HPV che non causa il cancro. Tuttavia, altri ceppi di HPV sono collegati a cervicale, gola e altri tumori, quindi una diagnosi corretta del tipo di HPV è importante.

Le etichette della pelle sembrano diverse dalle verruche genitali. Una crescita della pelle è probabilmente un’etichetta della pelle se:

  • è sciolto e simile a un gambo
  • è in un’area in cui la pelle si piega
  • si trova in un’area di pelle secca, non dentro o intorno alla vagina
  • non è doloroso o prurito
  • ci sono solo una o due crescite insieme

Una crescita potrebbe essere una verruca genitale o un’altra condizione se:

  • la crescita è piatta e rotonda
  • ci sono molte escrescenze della pelle nei grappoli
  • la crescita è dentro o intorno alla vagina o all’ano
  • provoca prurito, dolore o sanguinamento

Come sbarazzarsi di loro

Rimuovere le etichette della pelle a casa può essere pericoloso e causare infezioni, quindi è importante consultare un medico.

In rari casi, escrescenze che sembrano etichette cutanee possono essere un segno di un’altra condizione, incluso il cancro. Rimuovere la crescita non eliminerà le condizioni di base, quindi è fondamentale consultare un medico per la diagnosi.

Anche se la crescita è sicuramente un’etichetta della pelle, la rimozione della casa è pericolosa. Tagliare o tirare un’etichetta di pelle non può rimuovere tutto. Può diventare infetto e irritato. Una grave infezione della pelle può causare cicatrici o diffondersi in altre parti del corpo.

La rimozione sicura di un’etichetta sulla pelle vicino alla vagina è ancora più pericolosa, poiché l’etichetta della pelle può essere difficile da vedere e circondata da tessuti sensibili.

I medici possono rimuovere facilmente e in sicurezza le etichette della pelle. Un’opzione è di congelare il tag con azoto liquido. Un medico può anche iniettare una soluzione paralizzante nella pelle e tagliare l’etichetta della pelle con le forbici o un bisturi. Queste procedure non sono dolorose, ma la pelle può sembrare temporaneamente tenera.

Quando vedere un dottore

donna che consulta un dottore farmajet

Si consiglia di parlare con un medico se la crescita della pelle sta causando preoccupazione.

Se un’etichetta della pelle sanguina o viene catturata da indumenti o da una cerniera, le persone dovrebbero parlare con un medico. Le etichette della pelle ferite possono diventare dolorose e infette o causare cicatrici e danni alla pelle.

La maggior parte delle etichette cutanee non richiede cure mediche. Come altre escrescenze della pelle possono assomigliare a tag della pelle, tuttavia, è importante vedere un medico specializzato nella salute della pelle per una corretta diagnosi.

Le persone dovrebbero anche sottoporsi a controlli annuali della pelle con un medico di famiglia o un dermatologo per assicurarsi che talpe e altre escrescenze cutanee, comprese quelle che sembrano etichette cutanee, non siano diventate cancerose o precancerose.

prospettiva

Le vere etichette sulla pelle sono innocue e possono essere facilmente rimosse nell’ambulatorio medico. Alcune etichette della pelle scompaiono nel tempo.

Le persone con un tag di pelle potrebbero svilupparsi più tardi. Con l’ età di 70 anni , la maggior parte delle persone si fermano lo sviluppo di nuove etichette di pelle.

Mentre le etichette della pelle possono essere fastidiose, non causeranno il cancro o altri gravi problemi medici. È importante impedire che si impiglino sui vestiti o vengano strappati, in quanto possono essere infettati.

Le persone non dovrebbero scegliere o attingere tag sulla pelle. Con il tempo, potrebbero scomparire. Se non vanno via, il trattamento è sicuro, facile e indolore.