Diciotto modi per ridurre il gonfiore

La maggior parte delle persone sperimenta gonfiore ad un certo punto. Esercizi, integratori e massaggi possono tutti contribuire a ridurre rapidamente il gonfiore e semplici cambiamenti dello stile di vita possono impedirne il ripetersi.

Il gonfiore addominale è quando l’addome si sente pieno e teso. Si verifica comunemente a causa di un accumulo di gas da qualche parte nel tratto gastrointestinale (GI). Il gonfiore fa sembrare la pancia più grande del solito e può anche sembrare dolorosa o dolorosa. La ritenzione di liquidi nel corpo può anche portare a gonfiore.

In questo articolo, forniamo tecniche per eliminare rapidamente il gonfiore e spiegare come ridurre il gonfiore a lungo termine.

Suggerimenti rapidi per sbarazzarsi del gonfiore

oli essenziali e semi.jpg

L’olio essenziale di finocchio può aiutare ad alleviare il gonfiore.

Il gonfiore di solito si verifica quando il gas in eccesso si accumula nello stomaco o nell’intestino. Quando il gonfiore si verifica subito dopo un pasto, di solito si risolve da solo, ma spesso è possibile accelerare questo processo.

Il modo migliore per affrontare il gonfiore è determinarne la causa. Trigger comuni per il gonfiore includono:

  • Problemi digestivi . Stitichezza , allergie alimentari e intolleranze possono portare a gonfiore. Quando le feci vengono tamponate nell’intestino crasso, possono causare gonfiore e una sensazione di disagio. L’eccesso di gas può anche accumularsi dietro lo sgabello, peggiorando il gonfiore.
  • Dieta . Bevande gassate, troppo sale o zucchero e una quantità insufficiente di fibre nella dieta possono causare gonfiore.
  • Cambiamenti ormonali . Molte persone soffrono di gonfiore prima e durante i loro periodi a causa di cambiamenti ormonali e ritenzione idrica.

Molti rimedi casalinghi possono aiutare a gestire il dolore e il disagio del gonfiore. I seguenti suggerimenti rapidi possono aiutare le persone a sbarazzarsi rapidamente di una pancia gonfia:

1. Andando a fare una passeggiata

L’attività fisica può far muovere l’intestino più regolarmente, il che può aiutare a rilasciare gas in eccesso e feci. Muovere le viscere a muoversi è particolarmente importante se una persona si sente stitica. Una passeggiata intorno al blocco può fornire un rapido sollievo dalla pressione del gas.

2. Cercando posizioni yoga

Alcune posizioni yoga possono posizionare i muscoli nell’addome in modo tale da incoraggiare il rilascio di gas in eccesso dal tratto GI. Questo può ridurre il gonfiore.

Child’s Pose, Happy Baby Pose e squat possono aiutare le persone ad alleviare rapidamente l’accumulo di gas. Scopri di più sulle posizioni yoga per flatulenza .

3. Uso di capsule di menta piperita

Le capsule di olio di menta piperita possono anche essere utili per l’ indigestione e il gas correlato. I produttori di solito li commercializzano come trattamento per i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile (IBS), ma le persone senza IBS possono anche usarli per alleviare il gonfiore.

La menta piperita agisce rilassando i muscoli intestinali, consentendo a gas e feci di muoversi più efficacemente. Le persone dovrebbero sempre seguire le istruzioni sul pacchetto. Chiunque sia incline al bruciore di stomaco potrebbe aver bisogno di evitare la menta piperita.

Le capsule di menta piperita sono disponibili per l’acquisto da banco (OTC) nei negozi di droga o online .

4. Provare capsule per il rilievo del gas

Le pillole e il liquido di Simethicone sono farmaci anti-gas che possono aiutare a spostare l’eccesso di aria dal tubo digerente. È essenziale assumere sempre i farmaci seguendo le istruzioni riportate sull’etichetta.

Le persone possono trovare analgesici nei negozi di droga o online .

5. Provare il massaggio addominale

Massaggiare l’addome può aiutare a far muovere l’intestino. Un massaggio che segue il percorso dell’intestino crasso è particolarmente utile. Le persone possono seguire i passaggi seguenti per fare ciò:

  • Posizionare le mani appena sopra l’osso dell’anca destro.
  • Sfregamento in un movimento circolare con leggera pressione verso il lato destro della cassa toracica.
  • Sfregamento dritto attraverso l’area superiore del ventre verso la gabbia toracica sinistra.
  • Muovendosi lentamente verso l’osso dell’anca sinistra.
  • Ripetendo se necessario.

Se il massaggio provoca dolore, è meglio interromperlo immediatamente.

6. Uso di oli essenziali

Uno studio del 2016 ha testato l’efficacia degli integratori contenenti una combinazione di olio essenziale di finocchio e curcumina in 116 persone con IBS da lieve a moderata. Dopo 30 giorni, le persone hanno riportato un miglioramento nei loro sintomi IBS, tra cui gonfiore e dolore addominale.

Le persone non dovrebbero consumare olii essenziali senza prima parlare con un medico. Questo perché alcune formulazioni possono essere tossiche o interferire con i farmaci e non esiste una regolazione dei dosaggi.

7. Fare un bagno caldo, immergersi e rilassarsi

Il calore del bagno può fornire sollievo a un addome dolorante. Il rilassamento può ridurre i livelli di stress , che possono consentire al tratto GI di funzionare in modo più efficace e contribuire a ridurre il gonfiore.

Soluzioni a lungo termine per il gonfiore

Le correzioni rapide non sono sempre efficaci per alcune cause di gonfiore. Tuttavia, le persone che hanno frequenti gonfiore possono scoprire che alcuni cambiamenti dello stile di vita possono affrontare le cause e ridurre il gonfiore nel tempo.

Le persone possono utilizzare questi semplici passaggi per cercare di prevenire il gonfiore a lungo termine:

8. Aumento della fibra gradualmente

colazione con cereali.jpg

Aumentare l’assunzione di fibre può aiutare a trattare il gonfiore.

Mangiare più fibre aiuta a prevenire costipazione e gonfiore. La maggior parte delle persone in America non riceve abbastanza fibre, con solo il 5% delle persone che soddisfano l’assunzione giornaliera raccomandata di fibre di 25 grammi (g) per le femmine e 38 g per i maschi.

Tuttavia, è importante tenere a mente che mangiare troppa fibra o aumentare l’assunzione di fibre troppo velocemente può causare ancora più gas e gonfiore. Le persone possono notare effetti collaterali dal consumo di oltre 70 g di fibre al giorno.

Quando si aumenta l’assunzione di fibre, è meglio iniziare lentamente e aumentare l’assunzione per diverse settimane per consentire al corpo di adattarsi a questo cambiamento nella dieta.

9. Sostituzione bibite con acqua

Le bevande gassate e gassate contengono gas che possono accumularsi nello stomaco. L’anidride carbonica che fa soda e bevande analcoliche gassate può anche causare gorgogliamento e gonfiore allo stomaco.

Zuccheri o dolcificanti artificiali nella dieta possono anche causare gas e gonfiore. L’acqua potabile elimina questi problemi e aiuta anche a trattare la stitichezza.

10. Evitare il chewing gum

Gli alcoli di zucchero in gomma possono causare gonfiore in alcune persone. Ingerire aria durante la masticazione può anche causare gonfiore e dolore al gas. Le persone possono usare scaglie di zenzero o menta piperita per rinfrescare il respiro.

11. Sempre più attivo ogni giorno

L’esercizio fisico aiuta il tuo corpo a spostare le feci e il gas dal colon e può rendere più regolari i movimenti intestinali. L’esercizio rilascia anche più sodio dal corpo attraverso la sudorazione, che può aiutare ad alleviare la ritenzione idrica.

È fondamentale bere molta acqua prima e dopo l’allenamento per rimanere idratati, poiché la disidratazione può peggiorare la stitichezza.

12. Mangiare a intervalli regolari

Molte persone provano il gonfiore direttamente dopo un pasto abbondante. È possibile evitare questo mangiando diversi pasti più piccoli ogni giorno, che possono aiutare a mantenere in movimento il sistema digestivo.

Ingerire rapidamente cibo può introdurre aria nel tratto digestivo. Bere da una cannuccia può anche portare alla gente a inghiottire più aria, che a sua volta porta a gas e gonfiore. Le persone che hanno gonfiore dovrebbero evitare di usare cannucce, se possibile, e provare a mangiare lentamente per evitare di inghiottire l’aria durante i pasti.

13. Provando i probiotici

I probiotici sono buoni batteri che vivono nell’intestino. L’assunzione di un integratore probiotico può aiutare a regolare i batteri del colon che possono produrre gas e causare gonfiore.

14. Ridurre il sale

Un eccesso di sodio provoca il corpo a trattenere l’acqua. Ciò può causare una sensazione gonfia e gonfia nella pancia e in altre parti del corpo, come mani e piedi.

15. Escludere condizioni mediche

In alcuni casi, il gonfiore può derivare da una condizione medica. Per sbarazzarsi di questo gonfiore, una persona può aver bisogno di aiuto da un medico per diagnosticare e gestire la loro condizione.

Le malattie infiammatorie dell’intestino, tra cui il morbo di Crohn e la colite ulcerosa, possono causare gonfiore alle persone. La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) può anche causare questo sintomo.

Le condizioni ginecologiche, come l’ endometriosi e le cisti ovariche , possono anche causare dolore, gonfiore e sensazione di gonfiore nella zona addominale.

Le persone con questi sintomi dovrebbero discuterle con un medico, che vorrà anche conoscere qualsiasi anamnesi familiare pertinente e altre condizioni mediche. Il medico può ordinare test diagnostici per cercare eventuali problemi. Questi possono includere una radiografia, ecografia , colonscopia o esami del sangue.

16. Considerando una dieta a basso FODMAP

I FODMAP sono un tipo di carboidrati che si verifica in molti cibi diversi. Un articolo di più studi del 2012 ha concluso che una dieta a basso FODMAP potrebbe migliorare i sintomi in almeno il 74% delle persone con IBS. I sintomi tipici includono gonfiore, flatulenza e dolore addominale.

17. Tenere un diario alimentare

Le intolleranze alimentari sono responsabili di molti casi di gonfiore. Possono portare a gas eccessivo nel tratto digestivo.

Il gonfiore è comune nelle persone che hanno intolleranza al lattosio e non sono in grado di digerire lo zucchero del lattosio nei prodotti lattiero-caseari. L’intolleranza autoimmune al glutine, nota come malattia celiaca , è un altro potenziale colpevole.

Per le persone il cui gonfiore si verifica dopo i pasti, tenere traccia del consumo di cibo e bevande per diverse settimane dovrebbe aiutare a determinare se determinati alimenti sono responsabili.

L’American Academy of Family Physicians offre suggerimenti per tenere un diario alimentare e fornire un modello per le persone per iniziare.

18. Guardando integratori e farmaci

Alcuni integratori, come il ferro, possono causare stitichezza e altri sintomi di indigestione. Questo può aumentare il gonfiore. Il potassio , d’altra parte, può ridurre il gonfiore aiutando a bilanciare i livelli di sodio del corpo .

Farmaci possono anche causare effetti collaterali che influenzano la funzione GI o causare indigestione. Se ciò accade, un medico o un farmacista può suggerire alternative più delicate sul tratto digestivo.

Quando vedere un dottore

donna con problemi allo stomaco.jpg

Un medico dovrebbe valutare il gonfiore persistente.

Anche se non è comune, gonfiore e gonfiore dell’addome possono indicare una grave condizione medica. Malattia epatica, malattia infiammatoria intestinale, insufficienza cardiaca , problemi ai reni e alcuni tipi di cancro possono causare gonfiore.

Il gonfiore che continua per giorni o settimane può indicare un problema di salute che richiede cure mediche. Si consiglia di parlare con un medico di gonfiore in corso che non scompare nel tempo.

Le persone il cui gonfiore si verifica a fianco di questi sintomi dovrebbero consultare un medico:

  • l’appetito cambia o si mangia male
  • diarrea
  • vomito
  • perdita di peso
  • febbre
  • forte dolore addominale
  • sangue rosso vivo nelle feci
  • sgabelli marroni neri o scuri

prospettiva

In definitiva, le prospettive per il gonfiore dipendono dalla causa sottostante. Il più delle volte, il gonfiore è dovuto a problemi minori che i cambiamenti dello stile di vita o i trattamenti OTC possono risolvere.

Le persone dovrebbero consultare un medico se il gonfiore è in corso o si verifica con altri sintomi. Determinare la causa alla base del gonfiore e di altri problemi digestivi è il primo passo per ottenere un trattamento e sentirsi meglio.

Annunci

Cosa causa gonfiore addominale?

Ci sono molte possibili cause di gonfiore addominale, inclusa la ritenzione di liquidi, la sindrome dell’intestino irritabile e l’infezione. Tuttavia, per la maggior parte delle persone, la causa del gonfiore sarà abbastanza innocua e può essere curata a casa.

Il gonfiore addominale può essere allarmante, in particolare quando è molto doloroso. Alcune persone notano che il loro ventre sembra gonfio o deformato, oppure possono avvertire forti dolori addominali. Eppure in molti casi, la causa potrebbe essere qualcosa di semplice come indigestioneo troppo gas che si accumula nello stomaco e nelle viscere.

Il gonfiore è raramente motivo di preoccupazione se:

  • è associato al cibo o al mangiare
  • non peggiora col tempo
  • se ne va entro un giorno o due

In questo articolo, esaminiamo le cause del gonfiore addominale, come trattarlo e quando vedere un medico.

Le cause

Il gonfiore addominale non è inusuale. Molte persone provano lo stesso tipo di gonfiore ancora e ancora. Il gonfiore che segue uno schema prevedibile di solito non è nulla di cui preoccuparsi.

Quando il modello cambia o il gonfiore diventa peggiore del normale, può essere dovuto a una delle seguenti condizioni:

Gas

donna con gonfiore

Molte cause di gonfiore addominale non sono nulla di cui preoccuparsi e possono essere curate a casa.

Un accumulo di gas nello stomaco e nell’intestino è una delle cause più comuni di gonfiore. Altri possibili sintomi includono:

  • eruttazione eccessiva
  • flatulenza eccessiva
  • sentendo un intenso bisogno di avere un movimento intestinale
  • sentirsi nauseato

Il gonfiore causato dal gas varia da un lieve disagio a un dolore intenso. Alcune persone descrivono la sensazione di avere qualcosa intrappolato nel loro stomaco.

Il gas può essere causato da:

  • alcuni alimenti, comprese le verdure crocifere, come il cavolfiore, i broccoli e il cavolo
  • un’infezione allo stomaco
  • malattie croniche, come il morbo di Crohn
  • indigestione
  • una serie di altre condizioni

Nella maggior parte dei casi, il gas va via da solo dopo poche ore.

Indigestione

L’indigestione, a volte chiamata dispepsia, è disagio o dolore allo stomaco. La maggior parte delle persone sperimenta di volta in volta brevi episodi di indigestione.

È spesso causato da:

  • mangiare troppo
  • alcool eccessivo
  • farmaci che irritano lo stomaco, come l’ibuprofene
  • una piccola infezione allo stomaco

Frequenti indigestioni che non sembrano essere associate al cibo o ad altre cause apparenti potrebbero essere un segno di qualcosa di più serio. Possibili cause includono un’ulcera allo stomaco, un cancro o un fallimento del fegato.

Infezione

Le infezioni allo stomaco possono causare gas, che può anche essere accompagnato da:

  • diarrea
  • vomito
  • nausea
  • mal di stomaco

Questi sono spesso dovuti a batteri come Escherichia coli o Helicobacter pylori o un’infezione virale come il norovirus o il rotavirus.

Le infezioni di stomaco di solito vanno via da sole dopo pochi giorni. Tuttavia, alcune persone possono diventare gravemente disidratate o continuare a peggiorare per diversi giorni. Queste persone dovrebbero vedere un medico se il gonfiore coincide con:

  • febbre
  • sgabello insanguinato
  • vomito grave e frequente

ita eccessiva batterica intestinale (SIBO)

Lo stomaco e l’intestino ospitano una varietà di batteri, molti dei quali aiutano il corpo a digerire il cibo. Disturbare l’equilibrio di questi batteri può portare ad un aumento dei batteri nocivi presenti nell’intestino tenue. Questo è noto come piccola crescita eccessiva batterica intestinale o SIBO.

SIBO può causare gonfiore, diarrea frequente e può portare a difficoltà a digerire il cibo e ad assorbire i nutrienti. Per alcune persone, SIBO può portare all’osteoporosi o alla perdita di peso involontaria.

Ritenzione idrica

Mangiare cibi salati, avere intolleranze alimentari e sperimentare cambiamenti nei livelli ormonali può causare il corpo di una persona a mantenere più fluido di quanto non sarebbe altrimenti. Alcune donne trovano che sono gonfie immediatamente prima di ottenere i loro periodi o all’inizio della gravidanza.

Il gonfiore cronico dovuto alla ritenzione idrica potrebbe avere una causa più grave, come il diabete o l’insufficienza renale. Se il gonfiore non scompare, una persona dovrebbe parlare con un medico.

Intolleranze alimentari

Alcune persone diventano gonfie dopo aver mangiato determinati cibi. Ad esempio, persone intolleranti al lattosio o che soffrono di allergia al glutine o celiachia . Il gonfiore di solito va via da solo, ma può essere collegato a diarrea o mal di stomaco.

Disturbi cronici

I disturbi dell’intestino cronico, come la sindrome dell’intestino irritabile (IBS) e il morbo di Crohn, possono anche causare frequenti gonfiore. La malattia di Crohn causa l’ infiammazione del tratto digerente, mentre l’IBS è poco conosciuta e viene spesso diagnosticata quando i sintomi dell’intestino cronico non hanno una causa evidente.

Sia l’IBS che il Crohn possono causare gas, diarrea, vomito e perdita di peso non intenzionale.

gastroparesi

La gastroparesi è un disturbo che colpisce il normale svuotamento dello stomaco. I muscoli dello stomaco smettono di funzionare correttamente, il che fa sì che il cibo passi molto più lentamente attraverso lo stomaco e l’intestino.

I sintomi includono:

  • gonfiore
  • stipsi
  • sentirsi pieno molto velocemente quando si mangia
  • perdita di appetito
  • bruciore di stomaco
  • nausea e vomito
  • dolore e disagio

Un’altra condizione, come il diabete o l’ ipotiroidismo , solitamente causa gastroparesi.

Disturbi ginecologici

Alcuni problemi ginecologici causano dolore allo stomaco. In alcune donne, l’ endometriosi può causare crampi e gonfiore. Ciò accade quando il rivestimento dell’utero si attacca allo stomaco o all’intestino.

Il dolore riferito dalla pelvi può anche somigliare a quello del gonfiore.

Stipsi

La stitichezza causa spesso gonfiore. Le cause della stitichezza includono:

  • disidratazione
  • non abbastanza fibra nella dieta
  • intolleranza alimentare
  • gravidanza
  • alcuni disturbi intestinali
  • carenze nutrizionali, incluso il magnesio
  • alcune medicine

Nella maggior parte delle persone, gli episodi di stitichezza sono di breve durata.

Altre cause

Meno comunemente, il gonfiore addominale può essere dovuto ad altre condizioni gravi. Le persone con calcoli biliari o colecisti possono avvertire un intenso dolore addominale che imita il gonfiore. I tumori allo stomaco o all’intestino possono anche causare disturbi addominali e gonfiore addominale.

L’ascite è un’altra condizione che porta al dolore addominale e al gonfiore. L’ascite è un accumulo di liquido nella cavità addominale per un periodo di tempo. La causa più comune di questo è la malattia del fegato.

Trattamenti e rimedi casalinghi

una tazza di tè alla menta

Consumare la menta piperita può aiutare a ridurre i sintomi del gonfiore addominale.

Il gonfiore di solito può essere tranquillamente trattato a casa. Alcune opzioni che possono aiutare includono:

  • farmaci da banco, compresi antiacidi o salicilato di bismuto (Pepto-Bismol)
  • applicando un cuscinetto di calore allo stomaco
  • bevendo acqua
  • mangiare la menta piperita
  • bere acqua gassata
  • prendendo un lassativo per alleviare la stitichezza

Può anche essere utile tenere un diario alimentare per monitorare il gonfiore. Questo può aiutare a diagnosticare le intolleranze alimentari e apportare cambiamenti salutari allo stile di vita. Molte persone trovano che semplicemente evitando certi cibi può prevenire il gonfiore e altri problemi di salute gastrointestinale.

Quando vedere un dottore

Raramente, il gonfiore potrebbe essere un segno di qualcosa di più serio. Una persona dovrebbe vedere un medico per gonfiore associato a:

  • dolore intenso
  • la febbre
  • il vomito dura più di 24 ore, o se è impossibile tenere giù il cibo
  • sgabelli sanguinolenti
  • una lesione fisica, come un pugno allo stomaco o un incidente d’auto
  • gonfiore rapido dell’addome o in qualsiasi altra parte del corpo
  • chirurgia
  • insufficienza epatica o renale

prospettiva

Il gonfiore addominale può essere sconcertante e doloroso. Per la maggior parte delle persone, la causa può essere trattata a casa e sarà qualcosa di semplice. Una persona dovrebbe parlare con un medico se i sintomi peggiorano o non vanno via dopo pochi giorni.

FARMAJET consiglia —————>> CARBONE VEGETALE PLUS

CARBONE-VEGETALE-PLUS-BIODISPONIBILE-50-CAPSULE-DA-500-MG