Differenza tra Psoriasi e Dermatite seborroica. farmajet news

La psoriasi e la dermatite seborroica possono apparire simili. Alcune persone possono avere entrambe queste condizioni della pelle, ma i due disturbi presentano alcune differenze chiave.

Entrambe queste condizioni della pelle possono influenzare il cuoio capelluto, motivo per cui sono spesso confuse.

Una delle maggiori differenze tra la dermatite seborroica e la psoriasi del cuoio capelluto è il loro aspetto. La psoriasi del cuoio capelluto appare polverosa e ha una lucentezza argentea, mentre la dermatite seborroica è più probabile che appaia gialla e grassa.

Altre differenze nelle condizioni possono essere comprese esplorando i sintomi, le cause e i trattamenti per ciascuno.

Contenuto di questo articolo:

  1. Differenze nei sintomi
  2. Cause di dermatite seborroica e psoriasi
  3. Fattori di rischio
  4. Trattamento
  5. Quando vedere un dottore

Differenze nei sintomi

Comprendere le differenze tra la dermatite seborroica e la psoriasi può aiutare le persone a cercare l’aiuto appropriato da un medico. Una diagnosi rapida significa che le condizioni della pelle possono essere trattate in modo rapido ed efficiente.

Sintomi della dermatite seborroica

derma1

La dermatite seborroica può causare scaglie bianche croccanti o scaglie gialle, specialmente sul cuoio capelluto e sul viso.

La dermatite seborroica di solito appare sul cuoio capelluto, anche se a volte può essere trovata sul viso, sul torace e sulla schiena.

I sintomi includono:

  • fiocchi bianchi croccanti
  • squame gialle grasse
  • pelle rossa e gonfia
  • pelle che può prudere o bruciare

Sintomi di psoriasi

Mentre la psoriasi può influenzare il cuoio capelluto, è più probabile che colpisca anche altre aree del corpo, come i gomiti o le ginocchia.

La psoriasi provoca l’apparizione di macchie squamose sulla pelle. Questi di solito si sviluppano all’esterno dei gomiti, delle ginocchia o del cuoio capelluto.

Tipi di psoriasi

Esistono cinque tipi principali di psoriasi:

  • psoriasi a placche
  • psoriasi guttata
  • psoriasi inversa
  • psoriasi pustolosa
  • psoriasi eritrodermica

Psoriasi a placche

Il tipo più comune di psoriasi è la psoriasi a placche.

Questo si presenta come un rilievo, macchie rosse con un accumulo di cellule morte della pelle di colore bianco-argenteo. Queste lesioni possono essere pruriginose e dolorose.

Guttate la psoriasi

Guttate è un tipo di psoriasi che assomiglia a piccole lesioni punteggiate. Circa il 10% delle persone con psoriasi presenta questa versione della condizione.

Psoriasi inversa

La psoriasi inversa appare come lesioni rosse, lisce e lucenti che possono influenzare le pieghe della pelle, come l’inguine, le ascelle e la schiena delle ginocchia.

Poiché la psoriasi inversa colpisce le pieghe della pelle, queste aree possono diventare soggette a infezioni da lieviti o funghi.

Psoriasi pustolosa

La psoriasi pustolosa colpisce di solito le mani e i piedi ed è caratterizzata da vesciche bianche di pus circondate da pelle rossa.

Psoriasi eritrodermica

La forma più rara e grave di psoriasi è la psoriasi eritrodermica. Questo appare come un rossore “infuocato” che si diffonde su gran parte del corpo ed è molto doloroso.

Le persone con psoriasi eritrodermica possono provare un forte prurito e la loro pelle può staccarsi dai fogli. Solo circa il 3% delle persone con psoriasi ha una psoriasi eritrodermica.

Cause di dermatite seborroica e psoriasi

Gli scienziati non conoscono la causa esatta della dermatite seborroica, ma i geni e gli ormoni sono noti per svolgere un ruolo.

Le cose che possono scatenare la dermatite seborroica includono:

derma2

La dermatite seborroica a volte viene attivata da saponi e detergenti aggressivi.

  • stress
  • cambiamenti ormonali
  • sostanze chimiche
  • malattia
  • solventi
  • saponi
  • detergenti aggressivi
  • tempo asciutto
  • microrganismi sulla pelle

Le malattie che colpiscono il sistema immunitario, come l’ HIV e l’ AIDS , possono peggiorare i sintomi della dermatite seborroica. Le malattie che colpiscono il sistema nervoso, come il morbo di Parkinson, possono anche aggravare i sintomi.

Anche le cause esatte della psoriasi sono incerte, ma gli scienziati sanno che i geni e il sistema immunitario influenzano la condizione.

Quando le persone hanno la psoriasi, le cellule della pelle crescono più rapidamente di quanto non facciano nelle persone senza questa condizione, che causa la formazione di lesioni. La psoriasi guttata può spesso essere scatenata dall’infezione da streptococco.

Alcuni studi hanno trovato un’associazione tra psoriasi e diabete ,malattia del cuore e depressione .

Fattori di rischio

Le persone possono avere la dermatite seborroica a qualsiasi età, ed è leggermente più comune negli uomini che nelle donne.

Gli uomini e le donne hanno altrettanto probabilità di avere la psoriasi, ed è leggermente più comune negli americani bianchi rispetto agli afro-americani.

Le persone possono sviluppare la psoriasi a qualsiasi età, anche se spesso si verifica tra i 15 ei 35 anni . In casi molto rari, i bambini possono sviluppare la psoriasi.

Trattamento

Esistono numerosi trattamenti disponibili sia per la dermatite seborroica che per la psoriasi. I trattamenti differiscono per ogni condizione e l’efficacia di ogni trattamento può variare da persona a persona.

Trattamento per la dermatite seborroica

I casi lievi di dermatite seborroica possono essere trattati con crema antimicotica topica. Lo shampoo medicato può anche aiutare. Esempi di questi includono:

  • ketoconazolo
  • solfuro di selenio
  • catrame di carbone
  • zinco piritione

I casi più gravi possono richiedere un trattamento con corticosteroidi per ridurre l’ infiammazione .

I corticosteroidi potrebbero non essere appropriati se la persona è stata esposta a corticosteroidi per un lungo periodo precedente. Se questo è il caso, un medico potrebbe prescrivere un altro tipo di farmaco, chiamato inibitori topici della calcineurina.

Esempi di inibitori topici della calcineurina includono:

  • tacrolimus (Protopic)
  • pimecrolimus (Elidel)

I farmaci antifungini orali possono essere utilizzati per le persone gravemente affette da dermatite seborroica.

Trattamenti per la psoriasi

I prodotti a base di catrame e acido salicilico sono noti per essere efficaci nel trattamento della psoriasi delicata del cuoio capelluto.

Ci sono molti shampoo medicati che sono disponibili al banco per trattare le lesioni del cuoio capelluto e aiutare a ridurre il prurito.

Se le lesioni sono molto lievi e interessano solo poche aree, un medico può somministrarle iniezioni di steroidi.

I casi più gravi di psoriasi del cuoio capelluto possono richiedere trattamenti topici, come:

derma3

Ci sono una varietà di creme per uso topico che possono essere prescritte per il trattamento della psoriasi sul cuoio capelluto.

  • anthralin (Dritho-Scalp)
  • calcipotriene (Dovonex)
  • calcipotriene e betametasone dipropionato (Taclonex)
  • Tazarotene (Tazorac)

Se questi farmaci topici non sono efficaci, un medico può raccomandare:

  • metotrexato (Trexall)
  • ciclosporina (Gengraf, Neoral, SandIMMUNE)
  • acitretina (Soriatene)

Le persone con psoriasi del cuoio capelluto più severe possono aver bisogno di provare diversi trattamenti prima di trovare quello che funziona per loro.

Dopo l’uso ripetuto, la psoriasi di una persona può diventare meno reattiva al farmaco. Se ciò accade, potrebbe aver bisogno di una combinazione di trattamenti, che possono usare a rotazione.

Tacrolimus o pimecrolimus possono essere efficaci per alleviare i sintomi della psoriasi sul viso e possono aiutare ad evitare i potenziali effetti collaterali degli steroidi topici.

La luce ultravioletta può anche essere utilizzata come trattamento per la psoriasi. Tuttavia, sarà usato solo per la psoriasi genitale in circostanze particolari perché la sovraesposizione alla luce ultravioletta può bruciare la pelle dei genitali.

Un prodotto chiamato “Castellani’s Paint” (Castederm) può essere prescritto per le persone con psoriasi inversa. Questo è un liquido che viene dipinto sulla pelle colpita e aiuta ad asciugare le lesioni umide nelle pieghe della pelle.

La psoriasi da moderata a grave può essere trattata con farmaci biologici come:

  • Cimzia (certolizumab pegol)
  • Enbrel (etanercept)
  • Humira (adalimumab)
  • Remicade (infliximab)
  • Simponi (golimumab)

Quando vedere un dottore

Una persona dovrebbe vedere il proprio medico se sta vivendo sintomi che potrebbero essere dermatite seborroica o psoriasi.

La dermatite seborroica e la psoriasi non possono essere identificate con un test. Quindi, un medico chiederà alle persone domande sulla loro storia medica per determinare qual è la condizione di base.

Il medico può anche rimuovere un piccolo campione di pelle (una biopsia) per aiutare a fare la diagnosi.

Annunci

Dermatite seborroica: trattamenti e rimedi naturali

La dermatite seborroica è una condizione infiammatoria della pelle. Colpisce spesso il cuoio capelluto, causando macchie rosse e squamose. I cerotti possono anche apparire sulla faccia e sulla parte superiore del corpo. Le aree interessate possono avere una secrezione di una sostanza oleosa nei follicoli piliferi.

La dermatite seborroica (SD) è causata da una risposta autoimmune o da allergia e non è contagiosa. Inoltre non è curabile ma può essere gestito con il trattamento.

Il trattamento della SD non è sempre necessario, in quanto i sintomi possono chiarirsi in modo naturale. Ma per molte persone, la SD è una condizione permanente che continuerà a divampare e chiarire. Una corretta cura della pelle può aiutare a tenere a bada i sintomi.

Contenuto di questo articolo:

  1. Cos’è la dermatite seborroica?
  2. Cause e fattori di rischio
  3. Quali sono i sintomi?
  4. Quali sono i trattamenti naturali per SD?
  5. Trattamento medicinale
  6. prospettiva
Fatti veloci sulla dermatite seborroica:

  • La SD è comune quanto l’ acne .
  • La condizione colpisce persone di tutte le età.
  • La condizione colpisce persone di tutte le età.
  • Per diagnosticare SD, un medico – in genere un dermatologo – esaminerà le aree interessate.
  • Qualcuno dovrebbe parlare con il proprio dermatologo o medico per decidere il trattamento migliore.

Cos’è la dermatite seborroica?

La SD può causare un’eruzione di colore rossastro, gonfio, grasso e con una crosta bianca o giallastra.

Esistono due tipi di SD:

Cappuccio culla

sebo1

La dermatite seborroica può manifestarsi durante l’infanzia, in particolare nella forma “a culla”, che colpisce il cuoio capelluto.

Il cappuccio della culla è comune nei bambini. Provoca chiazze squamose sul cuoio capelluto del bambino che possono essere unte o croccanti.

Il cappuccio della culla non è generalmente dannoso e può scomparire senza trattamento entro pochi mesi. Alcuni bambini possono ottenere SD nella zona del pannolino, che viene solitamente scambiata per dermatite da pannolino.

In rari casi, la SD può coprire l’intero corpo del bambino, causando macchie rosse e squamose e pelle infiammata.

Indipendentemente dalla forma che SD assume nei neonati, tende a scomparire in modo permanente prima dell’età di uno. La scelta di trattamenti topici per bambini al di sotto di un anno di età dovrebbe essere effettuata in consultazione con un medico.

Dermatite seborroica dell’adulto

La SD per adulti è una condizione che va e viene durante la vita di una persona. Il tempo e lo stress tendono a scatenare fiammate. Il trattamento può ridurre i riacutizzazioni e portare sollievo dai sintomi.

Cause e fattori di rischio

La SD è prevalente nell’1-3% della popolazione , secondo un rapporto della rivista medica American Family Physician .

Le cause della SD sono sconosciute, ma molte persone con questa condizione tendono ad avere un lievito eccessivo nella pelle nelle zone colpite.

Avere certe condizioni mediche può aumentare il rischio di SD. Altre condizioni che possono mettere qualcuno a rischio per SD sono:

  • acne cronica
  • alcolismo o uso eccessivo di alcol
  • depressione
  • problemi alimentari
  • psoriasi
  • rosacea

I ricercatori pensano che la genetica e gli ormoni possano giocare un ruolo nello sviluppo della SD, ma devono ancora identificare eventuali mutazioni genetiche specifiche correlate alla condizione.

Lo stress, il lievito della pelle troppo normale e il freddo e il clima secco sono anche potenziali fattori scatenanti per una riacutizzazione della SD.

Quali sono i sintomi?

sebo2

Prurito della pelle è uno dei possibili sintomi della SD.

I sintomi della SD tendono ad essere peggiori durante le stagioni fredde, secche o quando qualcuno è stressato.

Di solito viene eseguita una biopsia della pelle colpita per escludere altre condizioni che possono causare sintomi simili.

I sintomi della SD possono includere:

  • forfora , o desquamazione della pelle, su cuoio capelluto, capelli, barba, baffi o sopracciglia
  • macchie di pelle grassa sul cuoio capelluto, viso, naso, palpebre, orecchie, petto, ascelle, inguine e sotto il seno
  • pelle arrossata e infiammata
  • prurito della pelle

Quali sono i trattamenti naturali per SD?

I trigger SD dipendono dal tipo di pelle e dalla sensibilità. Quando si tratta di soluzioni naturali, non esiste un’opzione valida per tutti. Ecco alcuni rimedi naturali che possono aiutare a tenere a bada i sintomi della SD oa trattare le riacutizzazioni:

Buona cura della pelle

Per le SD sul corpo, in particolare sul viso, è consigliabile mantenere pulite le aree interessate lavando ogni giorno con acqua e sapone.

Ottenere molta luce solare può anche fermare la crescita di lievito che infiamma la pelle, durante una riacutizzazione della SD.

Per i sintomi del cuoio capelluto, gli adulti possono usare shampoo antiforfora da banco che contengono catrame di carbone, acido salicilico, solfuro di selenio o piritione di zinco.

Olio di pesce

L’olio di pesce , che è ricco di acidi grassi omega-3, è noto per le sue qualità anti-infiammatorie. Gli studi hanno dimostrato che l’assunzione di integratori di olio di pesce provoca una riduzione dei sintomi della pelle di varie condizioni infiammatorie della pelle.

L’olio di pesce è sicuro, purché sia ​​preso come indicato. Le madri che allattano al seno dovrebbero essere consapevoli che l’assunzione di olio di pesce aumenta il livello degli acidi grassi omega-3 nel latte materno. Una persona dovrebbe parlare con un medico prima di integrare un bambino di età inferiore a 1 anno con acidi grassi omega-3.

Farmajet consiglia omega3 zona 

Aloe Vera

L’aloe vera ha anche proprietà anti-infiammatorie e la ricerca ha dimostrato che è efficace nel trattamento della SD. Gli integratori di aloe vera possono aiutare a sopprimere le fiammate e ridurre la loro gravità.

Non somministrare integratori di aloe vera a bambini di età inferiore ai 10 anni senza aver prima discusso la sicurezza e il dosaggio con un medico.

L’aloe vera è anche usata per trattare la stitichezza , quindi gli integratori possono avere effetti collaterali, tra cui:

  • crampi addominali
  • diarrea
  • stipsi
  • scolorimento delle urine

L’uso topico di aloe vera può anche aiutare a gestire il rossore e il prurito durante le riacutizzazioni SD. Prima di utilizzare l’aloe vera topica, controlla le allergie applicando una piccola quantità in un punto della tua pelle in buone condizioni. Se non c’è reazione entro 12-24 ore, l’uso topico dovrebbe essere sicuro.

Si noti che le reazioni allergiche possono svilupparsi nel tempo. Interrompere l’uso di aloe vera topica se compaiono segni di allergia.

Gli effetti collaterali di aloe vera topica possono includere:

  • rossore
  • ardente
  • pungente
  • potenziale reazione allergica nelle persone con sensibilità cutanea

farmajet consiglia Aloe vera master active da 1 litro

Probiotici

I probiotici possono potenziare il sistema immunitario e ridurre le risposte infiammatorie in tutto il corpo. Mentre la ricerca sugli effetti dei probiotici sul numero di riacutizzazioni SD è limitata, i probiotici promuovono ancora risposte immunitarie più salutari, quindi potrebbero valere la pena provarli.

Non dare ai bambini di età inferiore a 1 anno prodotti con probiotici, come yogurt o integratori orali, poiché gli effetti per i bambini molto piccoli non sono stati studiati.

farmajet consiglia gastrobiotic flaconcini da bere

Olio dell’albero del tè

L’olio dell’albero del tè è stato a lungo studiato come trattamento per molte condizioni della pelle. Ha proprietà antibatteriche, antimicotiche e antinfiammatorie.

L’uso topico dell’olio di tea tree è sicuro, ma dovrebbe essere diluito con un olio vettore, come il cocco o l’olio d’oliva. Mescolare 3-5 gocce di olio di tea tree in 1 oncia di olio vettore prima dell’applicazione. Questo può aiutare a ridurre il prurito e promuovere la guarigione delle macchie cutanee squamose

Farmajet consiglia Esi tea tree oil 

Altri oli essenziali

sebo3

Vari oli essenziali diluiti possono essere applicati localmente sulla pelle per alleviare i sintomi della SD.

L’olio di enotera, l’olio di borragine e l’olio di semi di ribes contengono anche proprietà che possono aiutare a trattare i sintomi della SD. Possono aiutare a ridurre il prurito e il rossore. Questi oli devono essere diluiti con un olio vettore prima dell’applicazione.

L’uso di oli essenziali nei bambini, nei neonati, nelle donne in gravidanza e nelle madri che allattano al seno non è stato studiato a fondo. Qualcuno dovrebbe usare solo olii essenziali sui bambini con estrema cautela e dopo aver consultato un medico.

Gli oli essenziali non devono essere ingeriti e devono essere usati solo localmente o da un diffusore.

Trattamento medicinale

I farmaci topici sono il trattamento più comune per le riacutizzazioni della SD. Questi includono:

  • creme
  • schiume
  • gel
  • lozioni
  • unguenti, contenenti corticosteroidi o idrocortisone

Questi medicinali possono causare l’assottigliamento della pelle con un uso eccessivo, quindi i medici li raccomandano solo per un uso a breve termine. L’integrazione di questi medicinali topici con trattamenti naturali può ridurre gli effetti collaterali e potrebbe essere migliore a lungo termine.

Per SD sul cuoio capelluto attivato da batteri, possono essere prescritti gel antibatterici. Shampoo antifunghi e creme sono anche opzioni per questo sintomo SD.

La terapia della luce è stata utilizzata nei casi gravi di SD. La fototerapia comporta l’esposizione delle aree interessate della pelle o del cuoio capelluto alla luce ultraviolenta.

prospettiva

SD è una condizione permanente che va e viene. È meglio controllato e gestito con il trattamento.

Ci sono molti trattamenti naturali che possono aggiungere ai trattamenti medici. Per i bambini piccoli, qualcuno dovrebbe sempre parlare con un medico prima di utilizzare uno di questi prodotti. Questo perché ci sono pochissime ricerche sui loro effetti e sulla sicurezza nei bambini.

Una persona dovrebbe sempre tenere a mente che la Food and Drug Administration (FDA) statunitense non regola erbe, oli essenziali o integratori per la loro forza, qualità, purezza o sicurezza. Quindi, è importante leggere le etichette e ricercare i marchi prima di acquistare.

Controllare i fattori di rischio e praticare una buona cura della pelle può ridurre la gravità della SD.

Cosa dovresti sapere sull’ipercheratosi. Farmajet news

  1. Le cause
  2. Sintomi
  3. Trattamento
  4. Quando vedere un dottore
  5. Porta via
Ipercheratosi è una condizione della pelle che si verifica quando la pelle di una persona diventa più spessa del solito in determinati luoghi.

La cheratina è una proteina resistente e fibrosa che si trova nelle unghie, nei capelli e nella pelle. Il corpo può produrre cheratina extra a causa dell’infiammazione , come risposta protettiva alla pressione o come conseguenza di una condizione genetica.

La maggior parte delle forme di ipercheratosi sono curabili con misure preventive e farmaci.

Fatti veloci sull’ipercheratosi:

  • Esistono molte forme di ipercheratosi, che sono divise in due tipi principali.
  • Un medico inizierà una diagnosi eseguendo un esame fisico della lesione o delle lesioni.
  • Condizioni come l’ eczema e la psoriasi sono forme di ipercheratosi.

Cause e tipi

cheratosi

Le forme di ipercheratosi possono includere verruche, calli e duroni.

Ipercheratosi correlata alla pressione si verifica a causa di eccessiva pressione, infiammazione o irritazione della pelle.

Quando ciò accade, la pelle risponde producendo strati supplementari di cheratina per proteggere le aree danneggiate della pelle.

La cheratosi non correlata alla pressione si verifica sulla pelle che non è stata irritata. Gli esperti pensano che questa forma di ipercheratosi possa essere il risultato della genetica.

Le forme di ipercheratosi includono:

  • cheratosi attinica, che causa la comparsa di chiazze di pelle ruvide e simili a una superficie simile a quella della pelle
  • calli
  • calli
  • eczema
  • ipercheratosi epidermolitica, una malattia cutanea ereditaria presente alla nascita
  • lichen planus , una condizione che causa la formazione di chiazze bianche all’interno della bocca
  • verruche plantari
  • psoriasi
  • verruche

Se una persona ha una potenziale area di ipercheratosi sulla pelle di cui è incerto, dovrebbe consultare il proprio medico.

Sintomi

Ipercheratosi può avere una serie di sintomi. Tuttavia, tutti i sintomi coinvolgeranno un’area di pelle ruvida o irregolare che si sente diversa dalla pelle circostante.

Alcuni sintomi delle cause più comuni di ipercheratosi includono:

  • Calli : un callo è un’area di pelle ispessita che di solito si verifica sui piedi, ma può anche crescere sulle dita. A differenza di un mais (vedi sotto), un callo è solitamente di spessore uniforme.
  • Mais : una lesione che si sviluppa tipicamente sopra o tra le dita. Un cereale ha solitamente una lesione centrale di cheratina molto dura con un anello esterno di tessuto duro leggermente più morbido.
  • Eczema : questa condizione provoca la pelle rossa e pruriginosa che può apparire in chiazze o piccoli urti
  • Ipercheratosi epidermolitica : questa condizione causa una pelle molto rossa e gravi vescicole cutanee alla nascita. Man mano che il bambino invecchia, svilupperanno aree di pelle ispessita (ipercheratosi), in particolare sopra le loro articolazioni.
  • Leucoplachia : questa condizione causa la formazione di chiazze bianche spesse all’interno della bocca.
  • Psoriasi a placche : questa condizione può causare un accumulo eccessivo di cellule della pelle che sono spesso argentee e ridimensionate.

Con le eccezioni di calli e duroni, la maggior parte delle forme di ipercheratosi non sono dolorose.

Quali sono le opzioni di trattamento?

cheratosi2

Si raccomanda di evitare di essere scalzi nelle palestre e negli spogliatoi per aiutare a prevenire le lesioni da ipercheratosi.

I trattamenti per l’ipercheratosi dipendono da che forma ha una persona. Esistono trattamenti a domicilio e medici per l’ipercheratosi.

Alcuni dei modi per evitare lesioni da ipercheratosi, come calli o calli includono:

  • Indossare scarpe comode e aderenti. Indossare imbottiture su calli o duroni può anche offrire ulteriore protezione.
  • Evitare di andare a piedi nudi in aree soggette a funghi, come negli spogliatoi, nelle palestre o nelle piscine.
  • Evitare condizioni ambientali note per contribuire all’eczema, come aria secca, saponi profumati o profumati, prodotti chimici aggressivi o temperature estremamente calde o fredde.
  • Evitare i trigger allergici, come peli di animali domestici e pollini che possono causare infiammazioni della pelle.
  • Indossare una protezione solare con un fattore di protezione solare di almeno 30 ogni volta che si esce. Indossare indumenti protettivi, come un cappello o maniche lunghe, può anche proteggere dalla cheratosi attinica.

Se una persona ha una condizione che causa lesioni rimovibili, come le verruche, dovrebbe consultare il proprio medico, infermiere o assistente medico che può “congelare” una verruca o utilizzare un laser per vaporizzarlo.

Questi operatori sanitari possono anche prescrivere farmaci per trattare aree di ipercheratosi, come creme di corticosteroidi per eczema o lichen planus.

Quando vedere un dottore

Una persona dovrebbe vedere un medico quando la sua ipercheratosi causa dolore o disagio. Se un’area della pelle appare infetta, ad esempio arrossata, gonfia o piena di pus, dovrebbe anche rivolgersi a un medico.

A volte le placche di ipercheratosi possono assomigliare da vicino a lesioni cancerose. Per questo motivo, molte persone scelgono di avere aree cutanee ispessite valutate.

Un medico prenderà una storia medica per determinare se c’è una causa sottostante per l’ipercheratosi. Ad esempio, se una persona ha la leucoplachia, una storia di fumo o di tabacco da masticare, allora potrebbe essere a maggior rischio di sviluppare ipercheratosi.

Un medico può anche ordinare test di imaging per determinare se ci sono problemi di fondo con la struttura ossea di una persona o la presenza di tumori su o intorno alle aree di ipercheratosi.

Un altro strumento diagnostico è una biopsia, che comporta l’assunzione di un campione di pelle e l’esame al microscopio per la presenza di cellule cancerose o altre anomalie delle cellule. Nella maggior parte dei casi, un medico può diagnosticare la causa sottostante attraverso un esame fisico.

Porta via

Esistono molte forme di ipercheratosi, molte delle quali non sono dolorose. Alcuni tipi di ipercheratosi, come verruche e calli sono rimovibili, mentre altre forme possono essere trattate o gestite con una varietà di farmaci.

Chiunque sviluppi macchie di pelle ispessita sul proprio corpo dovrebbe consultare un medico o un dermatologo per una diagnosi.