L’uso di farmaci anti acidi dello stomaco può aumentare il rischio di allergie?

Una nuova ricerca ha collegato l’uso di farmaci da prescrizione per l’acido dello stomaco a una maggiore probabilità di sviluppare allergie in seguito.
bottiglia pillole.jpg

Una nuova ricerca trova un legame tra gli IPP e il rischio di allergie.

A causa del disegno dello studio, i risultati non dimostrano che i riduttori di acido gastrico – come gli inibitori della pompa protonica (PPI) – causano effettivamente allergie.

In un articolo di Nature Communications sul loro lavoro, tuttavia, gli autori suggeriscono che i risultati “inferiscono” un aumentato rischio di allergia.

I dati per lo studio provengono da registri di assicurazione sanitaria che coprono circa 8,2 milioni di persone che vivono in Austria. Questo numero rappresenta il 97% della popolazione austriaca.

Un team dell’Università medica di Vienna (MedUni Vienna) in Austria ha utilizzato i dati epidemiologici per analizzare l’uso di farmaci antiallergici a seguito dell’uso di farmaci da prescrizione che riducono l’acidità di stomaco.

Poiché i dati provengono da richieste di risarcimento assicurativo, il team non ha analizzato l’incidenza effettiva delle allergie, utilizzando invece modelli di farmaci antiallergici soggetti a prescrizione.

L’analisi ha mostrato che in seguito alle prescrizioni per gli inibitori dell’acido dello stomaco, l’uso di farmaci antiallergici soggetti a prescrizione era più elevato rispetto ad altri tipi di farmaci.

Secondo i risultati, sembra che le persone che hanno assunto farmaci per l’acido dello stomaco come i PPI abbiano una probabilità due o tre volte maggiore di ricevere in seguito prescrizioni per i farmaci antiallergici.

Acido gastrico e PPI

I medici prescrivono i PPI per il trattamento di varie condizioni di acido gastrico, come la malattia da reflusso gastroesofageo . Ciò si verifica quando l’acido dallo stomaco scorre all’indietro nell’esofago o nel tubo lungo il quale viaggia il cibo.

Le stime indicano che nel 2017 oltre 8 milioni di persone hanno ricevuto farmaci PPI in Italia .

I ricercatori osservano che l’acido gastrico è vitale per la digestione degli alimenti. L’acido contiene enzimi che scindono le proteine ​​prima che subiscano ulteriori elaborazioni.

L’acido gastrico protegge anche il sistema digestivo dalle infezioni da batteri e altri agenti patogeni.

Ridurre la produzione di acido gastrico potrebbe aumentare le opportunità di allergie che causano l’ingresso di sostanze incontrollate nell’intestino. Un tale afflusso ha il potenziale per innescare o peggiorare un’allergia.

Non utilizzare i PPI ‘più del necessario’

La principale investigatrice Erika Jensen-Jarolim, dell’Istituto di fisiopatologia e ricerca allergologica presso la MedUni di Vienna, mette in guardia le persone a non usare gli inibitori dell’acido gastrico “non più del necessario”.

“Impediscono la digestione delle proteine, cambiano il microbioma nel tratto gastrointestinale e aumentano il rischio di reazioni allergiche”, aggiunge.

Il prof. Saad Shakir, direttore dell’unità Drug Safety Research Unit nel Regno Unito, descrive la ricerca come “test di ipotesi”. Non è stato coinvolto nello studio.

Conviene che gli IPP e altri soppressori degli acidi dello stomaco possono indebolire il meccanismo di difesa che normalmente impedisce a molte sostanze di spostarsi più lontano dello stomaco.

Suggerisce che l’uso delle prescrizioni come marker surrogati per le diagnosi di allergie “è un’approssimazione ragionevole”.

Il prof. Shakir conclude che sebbene lo studio non risponda sicuramente alla domanda “rafforza l’ipotesi relativa all’associazione tra l’assunzione di soppressori di acidi e lo sviluppo di sintomi allergici”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...