Qual è il miglior trattamento domiciliare per il mollusco contagioso?

Il mollusco contagioso è una condizione virale della pelle che causa protuberanze rotonde, color carne, indolori che possono assomigliare alle verruche. Scratching o picking ai dossi possono causare la diffusione dell’infezione. Il mollusco contagioso è più comune nei bambini, ma può anche interessare gli adulti.

Secondo la ricerca , il mollusco contagioso avrà un impatto significativo sulla qualità della vita di circa 1 su 10 bambini con questa condizione.

Nella maggior parte dei casi, il mollusco contagioso si risolverà entro 12 mesi. I rimedi casalinghi possono alleviare i sintomi durante questo periodo. Continuate a leggere per scoprire alcuni dei rimedi più efficaci per mollusco contagioso.

rimedi casalinghi per mollusco contagioso

I trattamenti a domicilio per il mollusco contagioso possono ridurre il disagio, il prurito e il formicolio quando sono presenti i dossi. Tuttavia, è improbabile che curino la condizione.

I rimedi domestici più popolari includono:

Bagni di farina d’avena colloidale

avena.jpg

Un bagno di farina d’avena colloidale può ridurre i sintomi del mollusco contagioso.

Un bagno di farina d’avena colloidale può alleviare efficacemente i sintomi di molte condizioni della pelle.

La farina d’avena contiene acidi grassi che riducono l’ infiammazione della pelle .

Le persone possono comprare farina d’avena colloidale in farmacia o crearne da soli macinando l’avena normale e antiquata in un robot da cucina fino a quando non diventano una polvere finissima.

Per fare un bagno di farina d’avena colloidale, aggiungere 1 tazza di farina d’avena in una vasca di acqua tiepida.

Immergere nella vasca per 10-15 minuti e poi asciugare delicatamente la pelle.

Aceto di sidro di mele

Aceto di sidro di mele è un rimedio domestico popolare, anche se c’è una mancanza di ricerca per confermare la sua efficacia. Usa un batuffolo di cotone pulito per applicare l’aceto di mele crudo (ACV) in zone con prurito o formicolio. Tenere il tampone sul posto per diverse ore con una benda.

Le persone con pelle sensibile potrebbero voler diluire l’ACV con un po ‘d’acqua prima di applicarla. Se provoca irritazioni, rimuovere immediatamente il tampone e lavare delicatamente la pelle.

Olio dell’albero del tè e iodio

L’olio dell’albero del tè ha proprietà antisettiche e può lenire la pelle pruriginosa e infiammata. Lo iodio aiuta a uccidere i germi sulla pelle e le persone lo usano per trattare una serie di condizioni della pelle.

Uno studio del 2012 su bambini con mollusco contagioso ha riportato che la maggior parte di coloro che hanno usato una combinazione di olio di tea tree e iodio ha visto una riduzione di oltre il 90 percento nel numero di lesioni cutanee. Raggiunsero questi risultati dopo 30 giorni di trattamento due volte al giorno.

Poiché l’olio dell’albero del tè può causare una reazione cutanea in alcune persone, è importante eseguire un patch test prima di applicarlo su un’area più ampia della pelle. Se passano 24 ore senza alcuna reazione, dovrebbe essere sicuro. Non consumare mai olio di tea tree.

TEA-TREE-OLIO-ESSENZIALE-PURO-CONCENTRATO-20-ML.jpg

Farmajet consiglia il TEA TREE OIL NATURFARMA

Olio di mirto australiano al limone

L’olio di mirto australiano al limone è un altro olio essenziale che può trattare efficacemente il mollusco contagioso.

I risultati di un piccolo studio su bambini con questa condizione suggeriscono che applicare una soluzione al 10% dell’olio una volta al giorno per 21 giorni può ridurre le lesioni di oltre il 90%.

Altri oli essenziali

Altri oli essenziali che dimostrano proprietà antivirali possono ridurre prurito, formicolio e comparsa di dossi cutanei. Questi includono:

  • olio di neem
  • eucalipto
  • timo
  • olio di lavanda
  • olio di origano

Miscela alcune gocce di uno o più di questi oli con un olio vettore, come l’olio di cocco o di jojoba. Per una diluizione al 2%, miscelare 12 gocce di olio essenziale con un’oncia fluida di olio vettore. Applicare sulla pelle una o due volte al giorno.

È fondamentale eseguire sempre un patch test prima di utilizzare qualsiasi nuovo olio essenziale sulla pelle.

Olio di cocco

L’olio di cocco è ricco di acidi grassi che vantano proprietà anti-infiammatorie. L’olio ricopre la pelle e impedisce che si secchi. Alcune persone con mollusco contagioso trovano sollievo dopo aver applicato olio di cocco puro ai dossi.

Le persone possono usare l’olio di cocco una volta al giorno per questa condizione della pelle. Può essere particolarmente utile applicare l’olio dopo un bagno di farina d’avena colloidale o miscelarlo con un olio essenziale.

Aumenta la funzione immunitaria

Se il mollusco contagioso è grave o si ripresenta, ciò suggerisce che il sistema immunitario sta lottando per combattere il virus. Per potenziare la funzione immunitaria, le persone possono provare:

  • mangiare una dieta equilibrata che è ricca di verdure, frutta, cereali integrali, proteine ​​magre e grassi salutari
  • evitando zucchero, cereali raffinati e cibi grassi e lavorati
  • provare cibi probiotici o integratori
  • esercitarsi regolarmente
  • riducendo lo stress attraverso la meditazione, la consapevolezza e lo yoga
  • dormire per 7-9 ore a notte
  • cercare un trattamento per carenze nutrizionali, allergie e altre condizioni di salute

Crema di ossido di zinco

La crema di ossido di zinco è disponibile presso le farmacie locali e la gente spesso la usa per altre condizioni della pelle nei bambini, come il dermatite da pannolino.

Le cause

mollusco contagioso.jpg

Il mollusco contagioso è un’infezione altamente contagiosa.

Un virus è responsabile della causa del mollusco contagioso.

La condizione è altamente contagiosa e passa facilmente da una persona all’altra.

La ricerca suggerisce che oltre il 40% delle persone può identificare un amico o un parente stretto con l’infezione.

Il mollusco contagioso si diffonde attraverso:

  • contatto diretto pelle a pelle con una persona che ha l’infezione
  • contatto sessuale con qualcuno con il virus
  • contatto con oggetti contaminati, inclusi asciugamani, maniglie e giocattoli

Scratching o picking ai dossi causerà la diffusione del virus alle aree circostanti della pelle. Una volta che i dossi scompaiono, il virus non è più contagioso.

Fattori di rischio

I fattori che aumentano il rischio di una persona di ottenere mollusco contagioso includono:

  • Età: la maggior parte dei casi di mollusco contagioso si verifica nei bambini.
  • Avere dermatite atopica: i bambini con dermatite atopica hanno un rischio più elevato di infezione rispetto ad altri.
  • Essere un adulto con un sistema immunitario indebolito: gli adulti con un sistema immunitario indebolito hanno maggiori probabilità di contrarre l’infezione rispetto agli adulti sani.
  • Avere un contatto sessuale con una persona infetta: negli adulti con normale funzione immunitaria, il mollusco contagioso può diffondersi ai genitali attraverso il contatto sessuale. In questo caso, sarà un’infezione a trasmissione sessuale (STI).

Prevenzione

È possibile prevenire la diffusione del mollusco contagioso ad altre persone o ad altre parti del corpo:

  • Evitare graffi o sfregamenti.
  • Lavarsi le mani regolarmente e mostrare ai bambini come lavarsi le mani correttamente.
  • Pulire regolarmente i dossi con acqua e sapone.
  • Coprire i dossi con vestiti o una benda in preparazione per entrare in contatto con altre persone, ad esempio attraverso lo sport. Rimuovere la benda quando non intorno ad altre persone e utilizzare una nuova benda ogni giorno.
  • Evitare di condividere oggetti personali, come asciugamani, giocattoli o vestiti, con gli altri.
  • Stare lontano da persone che sono sottoposte a chemioterapia o che hanno ridotto la funzione immunitaria per un altro motivo, in quanto sono più propensi a contrarre il virus.
  • Evitare il contatto sessuale se i dossi sono sopra o vicino ai genitali.

Trattamenti medici

La maggior parte dei casi di mollusco contagioso migliora in 6-12 mesi senza trattamento. Alcune persone, specialmente quelle che hanno un sistema immunitario compromesso, possono avere i dossi per diversi anni.

I trattamenti medici possono rimuovere i dossi e prevenire la diffusione del virus. Le opzioni di trattamento includono:

farmaci

medico e paziente farmajet.jpg

Un medico può prescrivere farmaci per aiutare a trattare i sintomi del mollusco contagioso.

Un medico può prescrivere farmaci per trattare i dossi.

L’acido salicilico è un farmaco topico comune per i problemi della pelle. È disponibile al banco (OTC) o su prescrizione medica. Tuttavia, la versione OTC non è forte come quella prescritta dai medici.

Altri farmaci per il mollusco contagioso includono:

  • perossido di benzoile
  • cantharidin
  • idrossido di potassio
  • tretinoina

Alcuni di questi farmaci, come la tretinoina, non sono adatti alle donne in gravidanza.

Procedure mediche

Se i farmaci sono inefficaci, un medico può raccomandare una procedura medica per rimuovere la protuberanza da mollusco contagioso. Questi trattamenti possono essere dolorosi e può essere necessario un anestetico per ridurre il disagio.

Un medico può suggerire:

  • Crioterapia: questo comporta l’applicazione di azoto liquido alle protuberanze per congelarle.
  • Raschiatura: un medico rimuoverà chirurgicamente i dossi. Tuttavia, potrebbero eventualmente tornare.

Le persone che desiderano provare uno di questi trattamenti dovrebbero parlare con il proprio medico.

I potenziali effetti collaterali includono:

  • vesciche
  • dolore
  • cicatrici

Quando vedere un dottore

Gli individui che hanno uno qualsiasi dei sintomi del mollusco contagioso dovrebbero consultare il medico. È essenziale discutere l’uso dei rimedi casalinghi con un medico prima di iniziare il trattamento per evitare complicazioni.

Le potenziali complicazioni includono:

  • pelle arrossata e infiammata
  • infezione da grattarsi i dossi
  • congiuntivite (occhio rosa) se appaiono protuberanze intorno alla zona degli occhi
  • sentirsi impacciato

Porta via

Il mollusco contagioso di solito si risolve senza trattamento entro 12 mesi. I rimedi casalinghi possono alleviare il disagio durante questo periodo.

Se i rimedi casalinghi sono inefficaci, un medico può raccomandare farmaci o procedure mediche per curare i dossi.

Assicurarsi di praticare una buona igiene e adottare altre misure preventive per evitare che l’infezione si diffonda o si ripeta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...