Nuove nanocapsule riempite di farmaci possono combattere il cancro in modo più efficace

I ricercatori hanno trovato un modo per creare nanoparticelle più resistenti ai farmaci che consentono loro di colpire più efficacemente il tessuto malato o le cellule cancerose. I risultati potrebbero cambiare la nanomedicina e le sue applicazioni per il trattamento del cancro.
nanocapsule.jpg

Le nanoparticelle piene di droga (qui raffigurate) saranno presto utilizzate per trattare il cancro.

Il campo della nanotecnologia ha molte promesse nel trattamento del cancro .

Ad esempio, in una recente scoperta , i ricercatori hanno utilizzato nanoparticelle per individuare microtumori precedentemente non rilevabili, mentre un altro studio ha utilizzato nanoparticelle derivate dalle foglie di tè per distruggere le cellule tumorali polmonari .

Le nanoparticelle sono spesso utilizzate per trasportare farmaci e consegnarli direttamente ai tessuti malati. Questi cosiddetti nanocarrier sono stati recentemente utilizzati per distruggere con successo una forma particolarmente aggressiva di cancro dell’endometrio e per fornire un farmaco che “disinnesca” geneticamente le cellule staminali del cancro .

Queste nanocapsule riempite di farmaci sono circa un millesimo del diametro di un capello umano e solitamente sono coperte con anticorpi progettati per cercare e attaccarsi alle cellule tumorali .

Uno dei principali vantaggi di questi nanocarrier è che forniscono farmaci concentrati con precisione, senza intaccare il resto del corpo e disperdere i suoi potenziali effetti collaterali.

Ora, i ricercatori del Mainz University Medical Center e del Max Planck Institute for Polymer Research – entrambi a Mainz, in Germania – hanno progettato un modo innovativo e più efficace per legare gli anticorpi ai nanocarrier.

Il Prof. Volker Mailänder, presso il Centro Medico dell’Università di Mainz, ha supervisionato la ricerca insieme alla Prof. Katharina Landfester, dell’Istituto Max Planck per la ricerca sui polimeri.

risultati sono stati pubblicati sulla rivista Nature Nanotechnology

Nuovo metodo due volte più efficace di quelli più vecchi

“Il metodo standard per legare gli anticorpi usando complessi processi chimici può degradare gli anticorpi o addirittura distruggerli, oppure il nanocarrier nel sangue può rapidamente coprirsi di proteine”, spiega il prof. Landfester.

Ma il nuovo metodo utilizza anticorpi pre-adsorbiti per coprire la superficie delle nanocapsule. Questo protegge gli anticorpi e li mantiene funzionali nel processo di consegna, che stabilizza la nanocapsula e consente di erogare i farmaci in modo più efficiente.

Il processo fisico di adsorbimento “si verifica quando un soluto di gas o liquido si accumula sulla superficie di un solido o di un liquido (adsorbente), formando un film di molecole o atomi (l’adsorbato).”

Il team ha raggiunto questo effetto combinando anticorpi e nanocarrier in una soluzione acida, che, spiegano i ricercatori, è meglio che legare i due in una soluzione Ph-neutrale.

I ricercatori osservano che il loro nuovo metodo è due volte più efficace del tradizionale legame chimico.

“Concludiamo”, scrivono gli autori, “che il pre-adsorbimento è potenzialmente un metodo versatile, efficiente e rapido per attaccare molecole mirate alla superficie di nanocarrier”.

Fino ad ora, abbiamo sempre dovuto usare metodi chimici elaborati per legare questi anticorpi a nanocapsule […] Ora siamo stati in grado di dimostrare che tutto ciò che dovete fare è combinare anticorpi e nanocapsule insieme in una soluzione acidificata “.

Prof. Volker Mailänder

I ricercatori sperano che il nuovo metodo migliorerà le terapie basate sulla nanotecnologia, consentendo alle nanocapsule di attaccare il tessuto malato preservando il tessuto sano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...