Quindici rimedi casalinghi per l’acne

Molti rimedi casalinghi possono aiutare a migliorare le macchie e le piaghe da acne di una persona. Home rimedi per l’acne includono creme e gel a base di erbe dolci, oli essenziali, integratori naturali e alcuni semplici cambiamenti di stile di vita.

L’acne si sviluppa quando i pori si ostruiscono o sono infetti da batteri. L’acne è la condizione della pelle più comune in Italia, che colpisce circa l’ 80 per cento delle persone nella loro vita.

Le persone possono usare specifici rimedi casalinghi per aiutare a bilanciare i livelli di olio della pelle, ridurre l’ infiammazione , uccidere i batteri e prevenire futuri sblocchi dell’acne.

Al momento, non ci sono molte prove scientifiche per dimostrare l’efficacia della maggior parte dei rimedi casalinghi. In questo articolo, discutiamo le prove attuali di alcuni dei rimedi domestici che le persone potrebbero trovare utili.

rimedi casalinghi per l’acne

Alcuni dei rimedi domestici più popolari per l’acne riguardano l’uso di estratti di erbe naturali, molti dei quali professionisti della medicina tradizionale hanno usato per centinaia di anni.

Di seguito, discutiamo i migliori rimedi casalinghi per l’acne, quello che dice la ricerca e i cambiamenti dello stile di vita che possono aiutare.

1. Olio dell’albero del tè

albero del te

L’applicazione di olio di tea tree sulla pelle può aiutare a ridurre il gonfiore e il rossore.

L’olio dell’albero del tè è un antibatterico e antinfiammatorio naturale, il che significa che potrebbe uccidere P. acnes , i batteri che causano l’acne.

Proprietà anti-infiammatorie dell’olio dell’albero del tè significa che può anche ridurre il gonfiore e il rossore dei brufoli .

Uno studio di revisione del 2015 ha esaminato le prove esistenti per l’olio dell’albero del tè e l’acne. I ricercatori hanno scoperto che i prodotti a base di olio di tea tree possono ridurre il numero di piaghe da acne nelle persone con acne lieve o moderata.

Questo studio ha suggerito che l’olio dell’albero del tè può funzionare bene come il 5% di perossido di benzoile, che è un comune farmaco da banco (OTC).

Come usare l’olio dell’albero del tè

Le persone possono applicare l’estratto dell’albero del tè alla loro acne in creme, gel o oli essenziali. Se le persone usano oli essenziali, prima diluirli sempre in un olio vettore.

Una gamma di prodotti a base di olio di tea tree è disponibile online Farmajet consiglia TEA tree oil puro dell’ Australia .

TEA-TREE-OLIO-ESSENZIALE-PURO-CONCENTRATO-20-ML

 

2. Olio di jojoba

L’olio di jojoba è una sostanza naturale e cerosa, estratta dai semi dell’arbusto di jojoba.

Le sostanze cerose nell’olio di jojoba possono aiutare a riparare la pelle danneggiata, il che significa che può anche aiutare a velocizzare la guarigione delle ferite, comprese le lesioni dell’acne.

Alcuni dei composti nell’olio di jojoba possono aiutare a ridurre l’infiammazione della pelle, il che significa che può ridurre il rossore e il gonfiore intorno a brufoli, punti bianchi e altri punti infiammati.

In uno studio del 2012 , i ricercatori hanno dato a 133 persone maschere di argilla che contenevano olio di jojoba. Dopo 6 settimane di utilizzo delle maschere da 2 a 3 volte alla settimana, le persone hanno riportato un miglioramento del 54% nella loro acne.

Come usare l’olio di jojoba

Prova a mescolare l’olio essenziale di jojoba con una maschera per il viso in gel, crema o argilla e applicala all’acne. Altrimenti, mettere alcune gocce di olio di jojoba su un batuffolo di cotone e strofinare delicatamente su piaghe da acne.

Le persone possono comprare olio di jojoba nei negozi di salute o online .

3. Aloe vera

L’aloe vera è un antibatterico e antinfiammatorio naturale, il che significa che può ridurre la comparsa di acne e prevenire l’acne.

L’aloe vera contiene molta acqua ed è un’ottima crema idratante, quindi è particolarmente indicata per le persone che prendono la pelle secca da altri prodotti anti-acne.

In uno studio del 2014 , i ricercatori hanno somministrato alle persone con gel da lieve a moderata l’aloe vera gel e la crema tretinoina, che è un comune rimedio contro l’acne OTC, da usare per 8 settimane.

I partecipanti hanno riportato un miglioramento significativo dell’acne infiammatoria e non infiammatoria rispetto a chi ha usato solo il gel alla tretinoina.

Come usare il gel di aloe vera

Prova a pulire le piaghe dell’acne e poi applica uno strato sottile di crema o gel con almeno il 10% di contenuto di aloe vera.

Altrimenti, le persone possono idratare con gel o creme che contengono aloe vera. Questi sono disponibili per l’acquisto da negozi di salute o online .

4. Miele

Il miele è stato usato per trattare le condizioni della pelle, come l’acne, per migliaia di anni. Contiene molti antiossidanti che possono aiutare a eliminare rifiuti e detriti dai pori ostruiti.

I medici usano il miele nelle medicazioni per ferite a causa delle sue proprietà antibatteriche e cicatrizzanti.

Come usare il miele

Usando un dito pulito o un batuffolo di cotone, strofina un po ‘di miele nei brufoli. Altrimenti, aggiungi il miele a una maschera del viso o del corpo.

5. Aglio

Molti professionisti della medicina tradizionale usano l’aglio per trattare le infezioni e aumentare la capacità del corpo di combattere i germi e le infezioni.

L’aglio contiene composti organosulfur, che hanno effetti antibatterici e antinfiammatori naturali. Composti organosulfur possono anche aiutare a rafforzare il sistema immunitario, che aiuta l’organismo a combattere le infezioni.

Come usare l’aglio

Per combattere l’infiammazione e le infezioni causate dall’acne, le persone possono aggiungere più aglio alla loro dieta. Alcune persone masticano gli spicchi d’aglio intero, lo strofinano sul pane tostato o lo trasformano in una bevanda calda.

Le persone possono anche acquistare polveri o capsule d’aglio dalla maggior parte dei negozi di alimentari e di prodotti naturali.

Sebbene molte fonti online raccomandino che le persone applichino direttamente l’aglio ai brufoli, ciò potrebbe causare un’ulteriore irritazione della pelle. L’aglio può bruciare la pelle, quindi usalo sempre con cura.

6. Tè verde

te verde.jpg

Il tè verde è ricco di antiossidanti che possono aiutare a ridurre l’infiammazione della pelle.

Il tè verde contiene alte concentrazioni di un gruppo di antiossidanti polifenoli chiamati catechine.

La maggior parte delle persone con acne ha troppo sebo, o oli naturali per il corpo, nei loro pori e non abbastanza antiossidanti.

Gli antiossidanti aiutano il corpo ad abbattere sostanze chimiche e prodotti di scarto che possono danneggiare le cellule sane. Il tè verde può aiutare a eliminare alcuni dei detriti e dei rifiuti che si sono accumulati nelle piaghe da acne aperte.

Il tè verde contiene anche composti che possono aiutare a:

  • ridurre la produzione di sebo della pelle
  • ridurre P. acnes
  • ridurre l’infiammazione

Come usare il tè verde

Il tè verde può essere d’aiuto quando le persone lo bevono o usano l’estratto di tè verde sulla loro pelle, anche se i ricercatori dicono che le prove attuali sono limitate.

Tuttavia, uno studio ha trovato una riduzione del 79 e dell’89 per cento dei punti bianchi e dei punti neri dopo 8 settimane di utilizzo dell’estratto di tè verde polifenolo.

Le persone possono trovare il tè verde nella maggior parte dei negozi di strada. L’estratto di tè verde è più difficile da trovare, ma è disponibile in alcuni negozi di salute o online .

7. Echinacea

L’Echinacea , Echinacea purpurea , conosciuta anche come Echinacea viola, può contenere composti che aiutano a distruggere virus e batteri, tra cui P. acnes .

Molte persone credono che l’Echinacea possa potenziare il sistema immunitario e ridurre l’infiammazione e usarlo per combattere o prevenire infezioni, inclusi raffreddori e influenze.

Come usare Echinacea

Le persone possono applicare creme contenenti Echinacea in aree dove hanno lesioni da acne o assumere integratori di Echinacea.

I prodotti Echinacea sono disponibili presso i negozi di salute o online come creme o integratori .

8. Rosmarino

L’estratto di rosmarino, o Rosmarinus officinalis , contiene sostanze chimiche e composti che hanno proprietà antiossidanti, antibatteriche e antinfiammatorie.

Pochi studi hanno esaminato l’effetto dell’estratto di rosmarino sull’acne, ma uno studio del 2013 su modelli di topi e cellule umane ha suggerito che l’estratto di rosmarino può ridurre l’infiammazione dai batteri che causano l’acne P. acnes .

9. Veleno di ape purificato

Il veleno purificato delle api ha dimostrato di contenere proprietà antibatteriche.

In uno studio del 2013 , i ricercatori hanno scoperto che il veleno di api purificato può distruggere i batteri di P. acnes . Le persone che hanno usato cosmetici con veleno di api purificato per 2 settimane hanno avuto miglioramenti nel numero di lesioni da acne.

In uno studio del 2016 , le persone che hanno applicato un gel contenente veleno di api purificato sul viso per 6 settimane hanno visto una riduzione delle lesioni da acne da lieve a moderata.

Il veleno di ape purificato può essere un utile ingrediente futuro nel trattamento dell’acne, anche se sono necessarie ulteriori ricerche.

10. Olio di cocco

Come altri rimedi naturali, l’ olio di cocco contiene composti anti-infiammatori e antibatterici.

Queste proprietà significano che l’olio di cocco può distruggere i batteri che causano l’acne e ridurre il rossore e il gonfiore dei brufoli. L’olio di cocco può anche accelerare la guarigione nelle piaghe da acne aperte.

Come usare l’olio di cocco

Prova a sfregare l’olio di cocco puro e vergine direttamente nella zona con l’acne. Cerca l’olio di cocco nella sezione alimenti naturali dei negozi di alimentari o online .

Cambiamenti nello stile di vita per l’acne

Insieme ai rimedi casalinghi, specifici cambiamenti dello stile di vita possono avere un potente effetto sul mantenere il corpo sano, rendendo la pelle meno grassa e riducendo le riacutizzazioni dell’acne.

I cambiamenti dello stile di vita per migliorare l’acne includono:

11. Non toccare mai i punti

acne farmajet.jpg

Le persone dovrebbero evitare di toccare le piaghe da acne in quanto ciò può causare ulteriori infezioni.

Può essere molto allettante, ma toccare le piaghe da acne irriterà la pelle, potrebbe peggiorare il punto e può diffondere macchie in altre aree.

Il contatto, lo sfregamento, la spremitura o l’apertura di piaghe da acne possono anche introdurre più batteri nella lesione, causando ulteriori infezioni.

Spremere un brufolo può spingere ulteriormente i batteri e i detriti nella pelle, così il punto potrebbe tornare peggio di prima.

Parla con un medico delle piaghe più grandi o di quelle che si trovano sotto la pelle per scoprire come rimuoverle in modo sicuro.

12. Scegliere il giusto detergente

Molti saponi regolari hanno un’acidità, o pH, che è troppo alta e può irritare la pelle, peggiorando l’acne.

Scegli detergenti, risciacqui e lavaggi con un pH più vicino al pH naturale della pelle di circa 5,5 per ridurre il rischio di riacutizzazioni dell’acne e lasciare che le piaghe guariscano.

13. Usando la cura della pelle senza olio

I prodotti a base di olio o grassi possono bloccare i pori, aumentando il rischio di intasamento e formazione di piaghe da acne.

Cerca prodotti per la cura della pelle e cosmetici etichettati come ‘oil-free’ o ‘non-comedogenici’, che contengono ingredienti che consentono ai pori di respirare.

14. Rimanere idratato

Rimanere idratati è estremamente importante perché rende più facile la guarigione delle piaghe da acne e riduce il rischio generale di epidemie.

Quando la pelle è secca, può facilmente diventare irritata o danneggiata, causando brufoli. Essere idratati assicura anche che nuove cellule della pelle si sviluppino correttamente mentre le ferite guariscono.

Non esiste una dose giornaliera raccomandata di assunzione di acqua perché i fabbisogni idrici di ciascuna persona sono diversi, a seconda dell’età, di quanto sono attivi, della temperatura e di eventuali condizioni mediche.

Molte autorità sanitarie raccomandano di bere quotidianamente da sei a otto bicchieri di liquido da 8 once.

15. Ridurre lo stress

Le liste dell’American Academy of Dermatology stresscome possibile causa di riacutizzazioni dell’acne.

Lo stress provoca un aumento dei livelli dell’ormone androgeno. L’androgeno stimola i pori e le ghiandole sebacee nei pori, aumentando il rischio di acne.

I suggerimenti per la gestione dello stress includono:

  • parlare con la famiglia, gli amici, un medico o altre persone di supporto
  • dormire abbastanza
  • mangiare una dieta sana ed equilibrata ed evitare di saltare i pasti
  • esercitarsi regolarmente
  • limitando il consumo di alcol e caffeina
  • praticare la respirazione profonda, lo yoga , la consapevolezza o la meditazione

Trattamenti medici per l’acne

Ci sono molte opzioni di trattamento medico per l’acne, molte delle quali sono molto efficaci, anche se possono causare alcuni effetti collaterali e potrebbero non essere giuste per tutti.

Le persone possono parlare con un medico se usare medicine o creme medicinali è giusto per loro, specialmente se i rimedi casalinghi non funzionano.

I trattamenti OTC più diffusi per le piaghe da acne da lievi a moderate contengono i seguenti principi attivi:

  • acido salicilico
  • perossido di idrogeno
  • alfa idrossi acidi

I medici possono prescrivere farmaci più forti per curare l’acne, tra cui:

  • gel e creme di tretinoina
  • gel clindamicina e creme
  • antibiotici orali
  • isotretinoina orale
  • farmaci per il controllo delle nascite

Quando vedere un dottore

Le persone potrebbero voler parlare con il loro medico se le loro piaghe da acne sono:

  • molto doloroso
  • spesso infetto
  • profondo sotto la pelle
  • non risponde al trattamento domiciliare
  • coprendo una vasta area di pelle
  • causando disagio emotivo

prospettiva

Le persone possono scegliere tra una vasta gamma di rimedi casalinghi per curare la loro acne. Tuttavia, non tutti i rimedi funzioneranno per tutti o in ogni caso.

Le persone potrebbero aver bisogno di usare prove ed errori per scoprire quali metodi funzionano per loro. La FDA (Food and Drug Administration) statunitense non controlla i prodotti a base di erbe o gli oli essenziali.

La maggior parte dei rimedi naturali per l’acne non sono scientificamente provati per funzionare, ma alcune persone potrebbero trovarli utili.

Parla sempre con un medico prima di usare rimedi naturali per piaghe da acne severe, croniche, profonde o dolorose. Parla con un medico delle piaghe da acne minori che non rispondono alle cure di base o continuano a peggiorare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...