Qual è il primo segno di mieloma multiplo? Farmajet news

Il mieloma multiplo è raro con un rischio di vita di 1 su 132 persone o dello 0,76% , secondo l’American Cancer Society (ACS). Stima dell’ACS ci saranno 30.770 nuovi casi e 12.770 decessi nel 2018.

Non si sa quale causa esattamente il mieloma multiplo, ma è più comune negli adulti più anziani e negli afro-americani di altri. Funziona anche in famiglie.

Non esiste una cura per il mieloma multiplo, ma la prognosi può essere buona se i medici la prendono precocemente.

Quali sono i sintomi?

provetta di sangue.jpg

I sintomi possono non sempre presenti nelle prime fasi del mieloma multiplo.

È essenziale riconoscere i sintomi di questo tipo di cancro in modo che i medici possano iniziare il trattamento in anticipo, se necessario.

I sintomi del mieloma multiplo variano e molte persone non avvertono alcun sintomo nelle fasi iniziali della malattia.

Quando i sintomi sono presenti possono includere:

  • estrema debolezza e stanchezza
  • debolezza e intorpidimento alle gambe
  • perdita di peso
  • infezioni frequenti, febbri e malattie
  • aumento della sete
  • minzione frequente
  • mancanza di respiro
  • stipsi
  • nausea

Condizioni correlate

Poiché i sintomi del mieloma multiplo aumentano e peggiorano, le persone possono sviluppare una o più condizioni correlate.

Queste condizioni sono una conseguenza dei primi sintomi del mieloma multiplo e includono:

ipercalcemia

L’ipercalcemia è quando una persona ha alti livelli di calcio nel sangue.

Le persone possono provare estrema sete, confusione, perdita di appetito e sintomi gastrointestinali, tra cui costipazione e nausea a causa dell’ipercalcemia.

Anemia

L’anemia è quando il numero di globuli rossi di una persona è basso.

Le cellule del mieloma eliminano i globuli rossi dal sangue, causando anemia.

Ridotta funzione renale

Il mieloma multiplo può influenzare la funzione renale e causare danni ai reni.

Problemi alle ossa

Il mieloma multiplo avanzato può causare fratture , dolore e assottigliamento delle ossa.

Infezione

Le cellule del mieloma indeboliscono il sistema immunitario e inibiscono la capacità del corpo di combattere le infezioni.

Come viene diagnosticato?

Il lavoro di laboratorio, l’imaging e il test del midollo osseo vengono utilizzati per raggiungere una diagnosi di mieloma multiplo.

Lavoro di laboratorio

analisi del sangue.jpg

Gli esami del sangue possono identificare cellule e proteine ​​anomale.

Le analisi del sangue possono rivelare le cellule anormali prodotte dal mieloma, incluse le proteine ​​M e la beta-2-microglobulina.

Il tipo di proteine ​​presenti nel sangue può anche confermare l’aggressività del mieloma.

Inoltre, i medici possono utilizzare le analisi del sangue per controllare il conteggio delle cellule del sangue, la funzionalità renale e i livelli di calcio. Anche i test delle urine sono un altro modo per rilevare le proteine ​​M.

Imaging

Le immagini, incluse le radiografie, la risonanza magnetica , la tomografia computerizzata e le scansioni PET vengono utilizzate per rilevare i problemi ossei correlati al mieloma multiplo.

Test del midollo osseo

Estrarre un campione di midollo osseo dal tessuto osseo di una persona consente ai tecnici di eseguire test.

Il campione viene prelevato usando un lungo ago inserito nell’osso. Questa procedura è chiamata aspirazione del midollo osseo e biopsia.

Un patologo esaminerà quindi il campione di ossa, sangue e midollo osseo al microscopio per cercare cellule di mieloma anormali.

Ibridazione in situ a fluorescenza (FISH)

Il test FISH analizza le cellule di mieloma , cerca i difetti genetici e determina la velocità di moltiplicazione delle cellule di mieloma.

Come funziona la stadiazione?

Il medico esaminerà i test per determinare lo stadio della malattia, dallo stadio I allo stadio III , una volta che il test ha confermato il mieloma multiplo.

La fase I indica che la malattia è meno aggressiva, mentre la fase III indica la malattia più aggressiva, che può colpire organi e ossa.

Il mieloma stadiazione viene eseguito per aiutare la persona e il medico a determinare prognosi e trattamenti.

Quali sono le opzioni di trattamento?

gruppo di meditazione farmajet.jpg

La meditazione può aiutare una persona a far fronte a più sintomi di mieloma.

Ciò che i medici curanti forniranno dipenderà dalla misura avanzata della malattia, dal fatto che l’individuo abbia sintomi e dalla gravità di questi sintomi.

Poiché non esiste una cura per il mieloma multiplo, gli obiettivi del trattamento sono di rallentare la progressione della malattia, ridurre le complicanze e gestire dolore e sintomi.

I medici di solito non suggeriscono il trattamento se una persona non ha sintomi. Se hanno sintomi ma non peggiorano e il test indica che la malattia non sta progredendo, il trattamento potrebbe non essere raccomandato.

Il monitoraggio di routine di qualcuno che non sta ricevendo il trattamento è fatto per verificare i sintomi e segni che indicano che la malattia potrebbe essere in aumento. Questo di solito comporta fare regolarmente analisi del sangue e test delle urine.

I medici possono suggerire le seguenti terapie:

Farmaci mirati per la terapia

Questi farmaci distruggono le cellule del mieloma bloccando specifiche sostanze chimiche nelle cellule, causando la morte dei cancerogeni. Dare questi farmaci per via endovenosa (IV) significa, attraverso una vena nel braccio, il solito metodo.

Terapie biologiche

Questi farmaci aiutano il sistema immunitario a combattere le cellule del mieloma. Sono disponibili in forma di pillola e sono progettati per aumentare la capacità del sistema immunitario di combattere il cancro.

Chemioterapia

Il trattamento farmacologico di chemioterapia è una potente terapia, somministrata ad alte dosi per uccidere le cellule tumorali in modo aggressivo e rapido. Questi farmaci sono disponibili in forma di pillola o somministrati come trattamento endovenoso.

Radiazione

La radioterapia usa raggi di energia per distruggere le cellule tumorali del mieloma in specifiche aree del corpo. Ricevere questo trattamento può significare che il cancro di una persona non ritorna.

Trapianti di midollo osseo

Il trapianto di midollo osseo è quando una persona riceve un midollo sano da un donatore. Prima del trapianto, le cellule tumorali devono essere trattate con radioterapia o chemioterapia.

Il midollo osseo sano può essere trapiantato nel corpo una volta che le cellule malate sono state distrutte. La speranza è che le cellule sane si spostino nel tessuto osseo e inizino a creare un sano midollo osseo.

Terapie alternative

Le terapie alternative includono l’ agopuntura , il massaggio, la meditazione e la respirazione rilassante. Le persone possono scoprire che l’utilizzo di queste tecniche li aiuta ad affrontare i sintomi del mieloma multiplo e gli effetti collaterali dei trattamenti.

Ogni persona dovrebbe discutere le terapie alternative con il proprio medico per assicurarsi che non interferiscano con i trattamenti e siano al sicuro.

prospettiva

Mentre non esiste una cura per il mieloma multiplo, è una condizione gestibile.

È possibile per una persona non sperimentare i sintomi per molti anni. Anche quando ci sono sintomi, per la maggior parte delle persone i trattamenti sono utili per rallentare la progressione della malattia e ridurre i sintomi.

La prospettiva è diversa per tutti e dipende da vari fattori, tra cui l’età di una persona, la salute generale e il modo in cui la malattia risponde al trattamento.

Le persone dovrebbero parlare con il loro medico per saperne di più sulla loro prognosi e sulle prospettive a lungo termine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...