Che cos’è un anello Schatzki ?

Un anello Schatzki è una fascia circolare di tessuto mucoso che può formarsi all’estremità del tubo del cibo più vicino allo stomaco. L’anello di tessuto fa restringere il tubo del cibo o l’esofago.

Quando si forma un anello, una persona potrebbe non avere sintomi. Oppure possono avere difficoltà a deglutire, che la comunità medica chiama disfagia . La difficoltà può peggiorare quando una persona mangia pane o carne secca.

Gli anelli Schatzki non sono cancerosi e di solito sono innocui. Cambiare la dieta e i modelli di alimentazione può aiutare con i sintomi.

In questo articolo, esploriamo i sintomi e le cause di un anello di Schatzki. Descriviamo anche come un medico fa una diagnosi e le opzioni di trattamento.

segni e sintomi

sintomi anello schatzi.jpg

I sintomi degli anelli di Schatzki possono includere difficoltà a deglutire il cibo solido e una sensazione di cibo che viene catturato in gola.

Molte persone con anelli Schatzki non hanno sintomi. Altri di solito iniziano a notare i sintomi dopo i 25 anni .

All’esame, un medico può scoprire che il diametro dell’esofago, che normalmente è di circa tre quarti di pollice, è ridotto a mezzo pollice.

Quelli con sintomi possono notare quanto segue:

  • difficoltà a deglutire i cibi solidi
  • disfagia che va e viene
  • una sensazione di cibo che viene catturato nella gola o nel petto
  • bruciore di stomaco

I sintomi sono in genere più gravi quando l’anello è grande e il risultato è un restringimento più pronunciato del tubo del cibo.

Sorseggiare l’acqua tra i morsi e masticare accuratamente i cibi può rendere più facile la deglutizione.

Una possibile complicazione di un anello di Schatzki è l’ostruzione del bolo alimentare, o “sindrome da steakhouse”. Ciò comporta una palla di cibo che blocca completamente l’esofago, spesso perché non è stato completamente masticato.

Un’ostruzione alimentare in bolo può causare gravi dolori al petto ed è considerata un’emergenza medica. Il trattamento prevede un medico che spinge o tira via la palla di cibo usando un endoscopio, che è un tubo lungo e flessibile.

Le cause

I medici non sono sicuri del motivo per cui alcune persone sviluppano un anello Schatzki.

La condizione può essere eseguita in famiglie. In altri, un anello di Schatzki si forma in risposta all’irritazione causata dal reflusso acido o dalla malattia da reflusso gastroesofageo ( GERD ).

Diagnosi

Un medico prima chiederà i sintomi di una persona ed eseguirà un esame fisico. I seguenti test possono aiutare il medico a confermare la presenza di un anello Schatzki:

  • Una radiografia con una rondine di bario . Questo coinvolge una persona che ingoia una pillola contenente colorante a contrasto di bario, che riveste il rivestimento dell’esofago, rendendo più chiara l’immagine a raggi X. Circa il 6-14% di questi test mostra la presenza di un anello di Schatzki.
  • Endoscopia . In questa procedura, un medico inserisce una provetta contenente una macchina fotografica nell’esofago. La fotocamera invia immagini che aiutano un medico a vedere se c’è un’ostruzione, come un anello Schatzki.

Trattamento e recupero

donna che smette di fumare.jpg

Smettere di fumare può aiutare a ridurre il reflusso acido.

Il trattamento non è sempre necessario se una persona non ha sintomi. Molte persone evitano i sintomi masticando completamente il cibo e bevendo sorsi d’acqua tra i morsi.

Se una persona prova queste tecniche ma ha ancora difficoltà a deglutire, alcune procedure possono allargare il diametro del tubo del cibo, rendendolo più facile da inghiottire.

I trattamenti possibili includono:

  • Inserendo un endoscopio nell’esofago e usando uno strumento a punta smussata chiamato un bougie per allargare l’anello Schatzki.
  • Inserendo un palloncino nell’esofago e gonfiandolo per allargare l’anello, in un processo chiamato dilatazione del palloncino. Le persone con difficoltà a deglutire spesso trovano sollievo subito dopo aver subito questa procedura.
  • Poiché molte persone con anelli Schatzki manifestano anche sintomi di GERD, la terapia di soppressione acida può aiutare.
  • In rari casi, un medico consiglierà di allargare chirurgicamente il tubo del cibo.

Una persona può provare a ridurre il reflusso acido mediante:

  • evitando cibi trigger come caffeina, caffè e cioccolato
  • evitando cibi piccanti e particolarmente grassi
  • Smettere di fumare
  • ridurre lo stress
  • perdere peso se sovrappeso
  • cambiare i farmaci che potrebbero causare sintomi

prospettiva

Un anello Schatzki è una fascia di tessuto che può formare nell’esofago inferiore, causando il restringimento del tubo. Mentre alcune persone con anelli Schatzki non hanno sintomi, altri hanno difficoltà a deglutire. Una persona può anche scoprire che il cibo si blocca in gola.

Un medico sarà in grado di determinare se qualcuno ha un anello Schatzki. Possono consigliare una procedura per allargare il diametro dell’anello.

I cambiamenti dello stile di vita e la terapia di soppressione degli acidi possono anche aiutare ad alleviare i sintomi di un anello di Schatzki.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...