Alimenti ad alto contenuto di potassio da evitare con malattie renali

Le persone con malattia renale cronica devono limitare la quantità di potassio che consumano perché i loro reni non sono in grado di elaborare correttamente il potassio, causandone l’accumulo nel sangue.

I farmaci usati per trattare le malattie renali possono anche aumentare i livelli di potassio . Uno dei modi migliori per gestire i livelli di potassio è apportare cambiamenti dietetici. Questo potrebbe voler dire evitare cibi ricchi di potassio e sostituirli con alternative a basso contenuto di potassio.

Alimenti ad alto contenuto di potassio da evitare

noccioline e potassio farmajet

Una persona con malattia renale cronica dovrebbe evitare di mangiare noci.

Le persone con malattia renale cronica o CKD dovrebbero evitare o limitare gli alimenti ad alto contenuto di potassio.

Livelli di potassio alto possono causare sintomi gravi, tra cui un battito cardiaco irregolare e crampi muscolari. Bassi livelli di potassio possono causare debolezza dei muscoli.

Un medico o un dietista può aiutare a spiegare la giusta quantità di potassio da consumare per la situazione unica di ogni persona.

Alcuni alimenti ad alto contenuto di potassio che le persone con CKD dovrebbero limitare o evitare includono:

  • noccioline
  • fagioli e legumi
  • patate
  • banane
  • la maggior parte dei latticini
  • avocado
  • cibi salati
  • fast food
  • carni lavorate, come il pranzo e gli hot dog
  • crusca e cereali integrali
  • spinaci
  • melone e melone
  • pomodori
  • succhi di verdura

Le restrizioni dietetiche possono aiutare a prevenire ulteriori danni ai reni in quelli con insufficienza renale cronica.

Alimenti a basso contenuto di potassio da aggiungere

mela farmajet

Le mele sono uno snack popolare a basso contenuto di potassio.

Gli alimenti a basso contenuto di potassio sono un’opzione più sicura per le persone con CKD. Secondo l’American Kidney Foundation, una dieta ristretta al potassio consente di dosare 2.000 milligrammi di potassio al giorno.

Tuttavia, un medico o un dietologo è nella posizione migliore per consigliare una persona sui suoi bisogni individuali.

Ci sono molti cibi a basso contenuto di potassio. Per questi alimenti, una mezza tazza è la dose consigliata .

Mangiare più di una porzione può trasformare una bassa quantità di potassio in uno snack ad alto contenuto di potassio, quindi è essenziale attenersi alle linee guida raccomandate.

Gli alimenti a basso contenuto di potassio includono:

  • mele, succo di mela e salsa di mele
  • la maggior parte delle bacche, tra cui more, mirtilli , fragole e lamponi
  • uva e succo d’uva
  • succo d’ananas e ananas
  • anguria
  • asparago
  • broccoli
  • carote
  • cavolo
  • cavolo
  • cetrioli
  • riso bianco, pasta e pane (non intero grano)
  • zucchine e zucca gialla

A proposito di potassio

La gente non dovrebbe tagliare del tutto il potassio, poiché è un nutriente essenziale che aiuta a gestire molte delle funzioni del corpo.

Il potassio ha molti ruoli essenziali nel corpo, tra cui:

  • aiutare i muscoli a contrarsi
  • mantenimento dell’equilibrio elettrolitico
  • regolare la pressione sanguigna
  • mantenendo il cuore funzionante correttamente
  • aiuto nella rimozione dei rifiuti
  • promuovere la crescita e la salute delle cellule
  • fornire ossigeno al cervello
  • stabilizzando il processo metabolico

Cos’è la CKD?

Secondo la National Kidney Foundation, la CKD colpisce oltre 30 milioni di americani ed è il risultato di una graduale perdita di funzionalità renale nel tempo. Le cause della CKD comprendono ipertensione e diabete .

La CKD può peggiorare nel tempo. È possibile che i reni smettano di funzionare completamente, ma questo è raro. Con un trattamento adeguato e cambiamenti nella dieta, le persone con CKD possono condurre una vita sana ed evitare complicazioni.

Non esiste una cura per la CKD, ma il trattamento può gestire i sintomi e mantenere i reni funzionanti. La maggior parte delle persone gestisce la propria malattia con uno stile di vita sano, la gestione delle condizioni di base, come il diabete, l’ipertensione e il colesterolo alto e i farmaci per trattare i sintomi.

Nelle prime fasi della malattia renale, una persona potrebbe non manifestare alcun sintomo. Con il progredire della CKD, potrebbe causare:

  • stanchezza e stanchezza
  • gonfiore alle caviglie e ai piedi
  • mancanza di respiro
  • sentirsi nauseato
  • sangue nelle urine

Poiché la CKD è una condizione permanente, è vitale sottoporsi a controlli regolari per monitorare la funzionalità renale.

Le persone con CKD hanno un aumentato rischio di eventi cardiovascolari, inclusi infarto e ictus . Controlli regolari possono aiutare a scoprire presto i problemi e prevenire le complicazioni.

Potassio limitante con CKD

stanchezza farmajet

Stanchezza e stanchezza sono sintomi comuni della malattia renale cronica.

Quando i reni falliscono, non possono rimuovere l’eccesso di potassio dal corpo. Ciò consente al potassio in eccesso di accumularsi e causare problemi.

Avere alti livelli di potassio nel sangue è chiamato iperkaliemia, che è comune nelle persone con CKD avanzato.

I livelli ad alto contenuto di potassio di solito si sviluppano gradualmente. I sintomi di alti livelli di potassio includono:

  • debolezza muscolare
  • intorpidimento
  • formicolio
  • nausea

Se i livelli di potassio aumentano improvvisamente e rapidamente, una persona può sperimentare quanto segue:

  • nausea e vomito
  • dolore al petto
  • palpitazioni
  • mancanza di respiro

Questi sintomi possono indicare una situazione pericolosa per la vita e una persona deve rivolgersi immediatamente a un medico.

Porta via

Le persone con CKD devono lavorare per ridurre la quantità di potassio che consumano. È anche essenziale che facciano controlli regolari con un medico per monitorare la loro funzione renale.

Oltre a lavorare con un medico, può essere d’aiuto incontrare un dietologo che può aiutare una persona a capire le etichette nutrizionali , ridurre le dimensioni delle porzioni e pianificare i pasti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...