Perché il volume della musica è importante quando si cerca di perdere peso

È comune che bar e ristoranti suonino musica mentre mangi. Un nuovo studio chiede se il volume di questi brani potrebbe influire sulla salute delle nostre scelte alimentari.
mela o dolce farmajet

Scelta del volume e del cibo: qual è l’interazione?

La musica può avere un effetto viscerale su di noi. In effetti, la maggior parte delle persone che leggono questo ricorderanno un momento in cui la musica ha alterato il loro stato d’animo, sia positivo che negativo.

Nel mondo del retail, manipolare l’umore può essere la differenza tra una vendita e qualcuno che esce dal negozio a mani vuote.

Data la disponibilità dell’umanità a essere plasmata dalla musica, non sorprende che negozi e ristoranti siano incredibilmente interessati al suo potenziale di incentivare le vendite.

La riproduzione musicale è un intervento a basso costo che può essere manipolato all’infinito: dal classico al jazz al death metal, e da appena udibile a rumoroso.

Volume e scelte dietetiche

Sebbene la manipolazione al dettaglio sia al di fuori del mandato di Medical News Today , uno studio recente, pubblicato sul Journal of the Academy of Marketing Science , potrebbe avere implicazioni per chiunque cerchi di perdere peso.

I ricercatori della University of South Florida del Muma College of Business di Tampa hanno studiato l’impatto della musica sulle abitudini alimentari delle persone. Nello specifico, volevano sapere se il volume della musica influenzava la salute delle loro scelte alimentari.

Secondo gli autori:

[T] his è la prima ricerca per esaminare gli effetti del volume della musica ambient sulle scelte tra cibi sani e malsani.”

Quindi, per investigare, si sono concentrati su un particolare caffè a Stoccolma, in Svezia. Hanno suonato musica dei clienti da una varietà di generi su un loop, a 55 decibel o 70 decibel.

Ogni voce del menu era codificata in tre modi: salutistico, compresi articoli come insalate; per esempio non salutari, dolci e cioccolatini; o neutro, che includeva tè e caffè. Le abitudini di acquisto dei clienti sono state osservate per diverse ore nell’arco di 2 giorni.

Come previsto, quando il bar suonava musica più tranquilla, la gente sceglieva gli articoli più salutari il 10 percento più spesso.

Immersioni più profonde nel volume e nella scelta

Poiché lo studio era relativamente breve, gli scienziati hanno deciso di indagare ulteriormente. Questa volta, si diressero verso un negozio di alimentari e portarono avanti un esperimento simile: la musica veniva suonata a volume alto o basso e gli acquisti degli acquirenti erano considerati salutari o insalubri.

Con un fatturato di quasi $ 60.000, gli acquirenti che sono stati esposti a musica più forte hanno acquistato articoli meno salutari di quelli che ascoltavano musica più tranquilla.

Continuando su questo tema, hanno creato un altro esperimento che ha confrontato l’effetto di musica ad alto volume, musica tranquilla e assenza di musica sulle scelte dietetiche di 71 studenti. I partecipanti hanno ascoltato musica classica a 50 decibel o 70 decibel, oppure sono stati sottoposti a silenzio.

Dopo diversi minuti, ai partecipanti allo studio è stato chiesto quale cibo preferirebbero: macedonia di frutta o torta al cioccolato. Ancora una volta, la musica più forte ha guidato scelte meno salutari.

Coloro che hanno ascoltato musica tranquilla hanno scelto la torta al cioccolato il 14% delle volte, rispetto al 44% di quelli esposti a musica ad alto volume.

È interessante notare che le persone che non ascoltavano la musica prendevano decisioni malsane per metà del tempo, più simili al gruppo di musica ad alto volume. I ricercatori ritengono che la musica classica tranquilla possa aver indotto il rilassamento, che ha influenzato positivamente il loro processo decisionale.

Salute dell’Heavy Metal

Per il loro prossimo test, volevano capire se il genere musicale avesse fatto la differenza. Quindi, hanno ripetuto la suddetta procedura su altri 53 studenti. Questa volta, tuttavia, hanno usato l’heavy metal piuttosto che la musica classica.

Ai partecipanti è stato chiesto di scegliere tra una barretta di muesli e una barretta di cioccolato. Ancora una volta, l’ipotesi del team è stata verificata.

I partecipanti che ascoltavano silenzioso heavy metal hanno fatto la scelta salutare il 92% delle volte e quelli che ascoltavano heavy metal pesante hanno fatto scelte salutari solo per metà del tempo.

Desideroso di indagare su ogni aspetto di questa interazione, i ricercatori hanno condotto di nuovo la prova su metalli pesanti, ma con più partecipanti: 178 studenti in tutto. Hanno anche cambiato il modo in cui i partecipanti hanno scelto il loro cibo; questa volta, hanno usato una scala che va da 1 (sicuramente insalata) a 7 (sicuramente pizza).

Anche se i loro risultati erano più sottili questa volta, erano nella stessa direzione. Il punteggio medio per chi ascoltava musica ad alto volume era 4,86, rispetto a 4,12 nel gruppo a basso volume.

Gli studi descritti qui sono solo una selezione della batteria di esperimenti che il team ha eseguito. Dopo aver riflettuto sui loro risultati cumulativi, gli autori hanno concluso:

Uno studio pilota, due esperimenti sul campo e cinque studi di laboratorio mostrano che il volume / rumore di musica basso (piuttosto che alto o no) porta ad un aumento delle vendite di cibi sani a causa del rilassamento indotto.”

Questa nuova conoscenza potrebbe essere utilizzata per assistere nel settore della vendita al dettaglio e della ristorazione, ma comprendere questo effetto potrebbe anche aiutare quelli di noi che stanno cercando di mangiare più sano o perdere peso.

Forse evitando ristoranti con musica ad alto volume in preferenza per luoghi con volumi più tranquilli, potremmo aiutare noi stessi a fare scelte alimentari migliori. Ma, se il tuo ristorante preferito è il tipo che preferisce forte, ci sono sempre tappi per le orecchie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...