I problemi allo stomaco possono causare mal di schiena?

Il mal di schiena e il gonfiore possono essere un’esperienza miserabile e spaventosa quando si verificano insieme. Tuttavia, le cause più comuni di mal di schiena e gonfiore sono solitamente dovute a condizioni di fondo relativamente innocue.

Sebbene il mal di schiena e il gonfiore siano sintomi abbastanza comuni, è una buona idea vedere un medico se dura più di qualche giorno.

Sebbene le cause più comuni di mal di schiena e gonfiore siano relativamente innocue, alcune delle ragioni meno comuni possono essere pericolose per la vita.

Cause comuni di mal di schiena e gonfiore

donna con il mal di schiena farmajet

Il mal di schiena e il gonfiore possono verificarsi insieme ma potrebbero non essere sempre correlati.

Vale la pena ricordare che queste cause comuni sono di gran lunga le ragioni più probabili che una persona svilupperà mal di schiena e gonfiore. Le cause includono:

  • turni ormonali
  • gravidanza
  • ferite alla schiena
  • problemi gassosi e gastrointestinali
  • stress
  • infezione del tratto urinario (UTI)

Un medico verificherà queste condizioni prima di cercare qualcosa di più serio.

Turni ormonali

Gli ormoni sono messaggeri chimici del corpo. Con l’oscillazione dei livelli ormonali, possono influenzare il modo in cui il corpo si comporta. Entrambi i sessi sono vulnerabili ai cambiamenti ormonali.

Molte donne provano dolore alla schiena o crampi con gonfiore durante o immediatamente prima del loro periodo. Se i sintomi seguono uno schema prevedibile e non causano problemi gravi, generalmente non sono nulla di cui preoccuparsi.

Le persone sottoposte a terapia ormonale sostitutiva (TOS) possono anche manifestare gonfiore e dolore. Dovrebbero discutere questi sintomi con un medico.

Gravidanza

A volte, la gravidanza provoca gonfiore, stitichezza e gas. Questo è particolarmente vero in tarda gravidanza quando l’utero inizia a comprimere gli organi.

Il peso aggiuntivo nella parte anteriore del corpo può anche mettere a dura prova la schiena e i fianchi. Chiunque sia in stato di gravidanza deve informare il proprio medico o l’ostetrica di eventuali sintomi che manifestano, dal momento che eventuali condizioni o problemi che la donna incinta ha riscontrato possono influenzare il bambino.

La maggior parte delle cause di gonfiore e mal di schiena in gravidanza sono innocue e in genere si risolvono dopo il parto.

Lesioni alla schiena

Una vasta gamma di lesioni alla schiena, che vanno da distorsioni e stiramenti muscolari minori a lesioni più gravi come ernie discali , possono causare mal di schiena.

A volte il dolore di un’ernia discale si irradia in altre parti del corpo, compreso l’addome, e può creare sensazioni insolite, come il gonfiore.

Gas e problemi gastrointestinali (GI)

Il più delle volte, il gas non è altro che un fastidio minore.

Tuttavia, il gas occasionalmente produce un dolore intenso che rende l’intero addome pieno e tenero. Questo dolore può irradiarsi alla schiena, causando mal di schiena e gonfiore. Minori problemi gastrointestinali, come i virus dello stomaco, possono anche causare intenso dolore al gas.

A volte, i problemi GI possono causare dolore muscolare. Questo può accadere dopo aver sforzato di avere un movimento intestinale o vomito ripetutamente.

Stress

Lo stress cambia il corpo, non solo la mente. Lo stress intenso o l’ ansia possono scatenare sia il mal di schiena che il disagio allo stomaco, compreso il gonfiore.

Il mal di schiena si verifica spesso perché alcune persone che stanno vivendo stress tesa i muscoli inconsciamente. Mal di stomaco e gonfiore sono più comuni nelle persone che hanno lo stress e una condizione di base, come la sindrome dell’intestino irritabile (IBS).

UTI

Un UTI può causare mal di schiena quando si diffonde ai reni. Le UTI innescano anche una frequente necessità di usare il bagno. Alcune persone pensano di aver bisogno di usare il bagno subito dopo averlo usato.

Questa sensazione può causare gonfiore addominale, dolore o pressione. Infezioni renali gravi possono anche causare vomito che porta al gonfiore.

Cause meno comuni di mal di schiena e gonfiore

I seguenti problemi possono anche causare mal di schiena e gonfiore, ma sono molto meno comuni:

  • lesioni e disturbi spinali
  • cancro del pancreas
  • disturbi del fegato
  • aneurismi dell’aorta addominale
  • gravi disturbi gastrointestinali, come peritonite e ostruzione intestinale

Sebbene rari, queste cause e condizioni richiedono un trattamento tempestivo. Chiunque soffra di dolore intenso o pensa di essere a rischio per una causa rara dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Quando vedere un dottore

dottore con paziente farmajet

Una persona dovrebbe consultare un medico se il suo dolore è grave o dura diversi giorni.

Il gonfiore addominale e il mal di schiena sono spesso solo fastidi minori che vanno via da soli. In molti casi, i due sintomi non sono correlati.

Ad esempio, le persone con dolore cronico nella parte bassa della schiena possono periodicamente sperimentare gas che fa male all’addome e peggiora il mal di schiena.

Consultare un medico se il dolore non scompare da solo dopo alcuni giorni.

Qualcuno dovrebbe andare al pronto soccorso se:

  • il dolore è insopportabile e si accende all’improvviso
  • il dolore è accompagnato da sanguinamento dal retto
  • hanno una grave condizione medica, come l’insufficienza epatica
  • hanno recentemente subito un grave infortunio, come una lesione del midollo spinale

Vedere un medico entro un giorno se:

  • c’è la febbre insieme al dolore
  • il dolore sta peggiorando
  • il dolore è diverso da precedenti episodi di mal di schiena o di stomaco

Opzioni di trattamento

Il trattamento dipende dalla causa ma può comportare quanto segue:

Trattare infezioni e altre cause

Infezioni batteriche, come infezioni del tratto urinario e infezioni renali, richiedono antibiotici. Appendicite e alcune altre cause di gonfiore nella cavità addominale possono richiedere un intervento chirurgico. Se una gravidanza extrauterina è la causa dei sintomi, la gravidanza deve essere rimossa.

Trattare una condizione di base

È essenziale trattare qualsiasi condizione sottostante. Le persone con insufficienza epatica possono aver bisogno di un trapianto di fegato, mentre quelle con diabete possono richiedere farmaci per l’ insulina o il diabete.

Cosa succede se la causa è sconosciuta?

Prima che un medico possa curare il dolore, devono determinare la causa. Per fare questo, il medico può prendere una storia medica completa, premere sull’addome o sulla schiena per identificare i livelli di dolore e posizione, eseguire il lavoro di sangue, o fare scansioni di imaging della schiena o dello stomaco.

Rimedi casalinghi

ragazza che beve farmajet

Bere molta acqua può aiutare a curare il gonfiore.

Ci sono alcuni rimedi casalinghi che una persona può provare ad alleviare il mal di schiena e il gonfiore. Tuttavia, se i sintomi sono dovuti a una condizione grave, come l’insufficienza epatica, è essenziale parlare con un medico prima di provare qualsiasi rimedio casalingo. Alcuni trattamenti potrebbero essere pericolosi per le persone con insufficienza d’organo o con altre condizioni.

Se il problema è minore, come il gas o il virus dello stomaco, di solito è sicuro gestire i sintomi a casa.

Le strategie che potrebbero aiutare comprendono:

  • prendendo farmaci anti-gas
  • applicare una piastra riscaldante alla schiena o allo stomaco
  • bere molta acqua
  • riposo
  • respirazione profonda
  • antidolorifici da banco

prospettiva

La maggior parte dei casi di gonfiore e mal di schiena scompaiono da soli. Alcuni, come quelli dovuti a infezioni renali o appendicite , richiedono un trattamento, ma possono essere facilmente curati con le cure mediche. La gestione dei sintomi richiederà in alcuni casi un approccio continuo.

Il cancro , l’insufficienza epatica e altri gravi disturbi sono più difficili da trattare. L’intervento precoce e l’immediata assistenza medica migliorano le prospettive in tutti i casi.

Porta via

Il gonfiore addominale e il mal di schiena sono lamentele diffuse, con molte possibili cause. A meno che il dolore sia intenso o accompagnato da altri sintomi preoccupanti, di solito è sicuro vedere se i sintomi scompaiono da soli.

Tuttavia, non eseguire l’autodiagnosi. Solo un medico può determinare la causa del dolore. Con un trattamento tempestivo, anche condizioni serie e potenzialmente letali possono migliorare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...