Epatosplenomegalia: tutto ciò che devi sapere

L’epatosplenomegalia è una condizione che causa gonfiore e ingrossamento del fegato e della milza.

Le condizioni mediche relative al fegato spesso iniziano con il prefisso “epatite” (come l’ epatite ) e “splen” si riferisce alla milza. Il termine “megaly” indica che qualcosa è anormalmente grande.

Poiché sia ​​la milza che il fegato svolgono un ruolo essenziale nel corpo, è fondamentale identificare e correggere qualsiasi causa sottostante dell’epatosplenomegalia.

Le cause

fegato farmajet

Condizioni che influenzano il fegato possono causare epatosplenomegalia.

Diverse condizioni possono causare epatosplenomegalia. Esempi inclusi:

  • infezione, come l’ epatite C ,sifilide, o sepsi da una significativa infezione batterica
  • malattia epatica cronica con ipertensione portale
  • tumori , come l’amiloidosi o la sarcoidosi
  • HIV
  • leucemia
  • linfoma
  • anemia perniciosa
  • acromegalia
  • anemia falciforme
  • sistemico lupus eritematoso
  • talassemia
  • tireotossicosi
  • trauma, come un incidente d’auto che ha colpito la milza e il fegato

L’allargamento del fegato può anche causare l’ingrossamento della milza perché i due organi sono vicini l’uno all’altro.

Quando il fegato aumenta di dimensioni, pone ulteriore pressione sulla milza. Questa pressione influisce sul flusso di sangue alla milza, che può farla gonfiare e ingrandirsi.

Inoltre, la milza è responsabile del filtraggio di batteri e virus. Quando questi causano problemi al fegato, possono anche influenzare la milza.

Fattori di rischio

I medici possono essere in grado di diagnosticare epatosplenomegalia più facilmente se una persona ha alcuni dei seguenti fattori di rischio:

  • diabete
  • alto colesterolo
  • uso o dipendenza da alcol
  • storia di condivisione degli aghi
  • essere sovrappeso

Una persona con questi fattori di rischio dovrebbe parlare con il proprio medico di come possono migliorare la loro salute del fegato e ridurre il rischio di sviluppare epatosplenomegalia.

Sintomi

occhio giallo farmajet

L’ittero è caratterizzato da pelle o occhi gialli.

L’epatosplenomegalia si verifica quando il fegato e la milza sono molto più grandi delle loro dimensioni tipiche. Di solito, una persona non può sentire i bordi del loro fegato o della milza nel loro stomaco. Ma se hanno l’epatosplenomegalia, di solito possono sentire questi organi.

La milza media adulta pesa circa 100-250 grammi (g). Dall’alto verso il basso, la milza misura circa 11 centimetri (cm) di lunghezza.

Tuttavia, quando una persona ha una milza ingrossata, può pesare più di 400 ge misurare più di 13 cm di lunghezza. Se una persona ha splenomegalia estremamente pronunciata, la milza può pesare tra 500 e 1.000 g.

Un fegato sano pesa circa 1,4 a 1,5 kg in un maschio e 1,2 a 1,4 kg in una femmina. Il fegato in genere misura 16 cm o meno in lunghezza, ma un fegato ingrossato può essere significativamente più grande di questo.

Quando il fegato e la milza sono ingranditi, non possono funzionare come al solito. Ciò può causare sintomi che potrebbero includere:

  • urina marrone
  • movimenti intestinali color argilla
  • un addome ingrossato o gonfio
  • febbre
  • pizzicore
  • ittero o ingiallimento degli occhi e della pelle
  • nausea
  • dolore, specialmente nella parte superiore destra dello stomaco
  • stanchezza inspiegabile
  • vomito

I sintomi possono variare da lievi a gravi a seconda della loro causa sottostante.

Epatosplenomegalia nei bambini

Anche i bambini possono sperimentare l’epatosplenomegalia. Alcune delle possibili cause di epatosplenomegalia nei bambini includono:

  • malattie da accumulo lisosomiale, che sono disfunzioni degli enzimi epatici, come l’incapacità di processare il glucocerebroside
  • malaria
  • sepsi o grave infezione batterica
  • talassemia

Diagnosi

provetta farmajet

Un esame del sangue può aiutare a diagnosticare l’epatosplenomegalia.

Un medico inizierà a diagnosticare l’epatosplenomegalia valutando l’anamnesi di una persona e i sintomi attuali.

Un medico eseguirà un esame fisico, prestando particolare attenzione all’addome per i segni dell’ingrossamento dell’organo. Potrebbero sentire l’addome per aree di gonfiore e vedere se riescono a sentire facilmente il fegato e la milza.

Un medico ordinerà probabilmente molti test diagnostici per determinare la causa più probabile di epatosplenomegalia. Questi test includono:

  • Esami del sangue : gli esami del sangue per epatosplenomegalia comprendono un test di funzionalità epatica, un esame emocromocitometrico completo e test per i fattori di coagulazione.
  • Scansioni di immagini : una scansione di tomografia computerizzata (TC) o un’ecografia può aiutare un medico a determinare se un tumore o un ascesso sta causando il gonfiore. I test di imaging possono anche mostrare quanto sono grandi il fegato e la milza.
  • Biopsia : un medico può rimuovere chirurgicamente un piccolo pezzo di tessuto epatico per determinare se sono presenti cellule cancerose.

Trattamento

I trattamenti per l’epatosplenomegalia variano ampiamente a seconda della causa dell’ingrossamento dell’organo. Trattare la causa sottostante di solito aiuta a ridurre le dimensioni degli organi.

Farmaci specifici possono essere usati per trattare molte delle cause di epatosplenomegalia, tra cui anemia, HIV , malattie del fegato e infezioni. Una persona può anche aver bisogno di apportare modifiche alla propria dieta.

Se una persona ha un tumore canceroso che colpisce il fegato o la milza, un medico può raccomandare di rimuovere il tumore e usare trattamenti di chemioterapia o radioterapia per prevenire il ritorno del tumore.

In rari casi, un medico può raccomandare la rimozione chirurgica della milza e una parte del fegato.

Mentre una persona può vivere senza la milza, non può vivere senza il fegato. Le persone con condizioni gravi e potenzialmente letali legate all’epatosplenomegalia possono richiedere un trapianto di fegato.

prospettiva

L’epatosplenomegalia può essere il risultato di molte condizioni legate al fegato e alla milza.

I medici valuteranno i sintomi di una persona e useranno test diagnostici per determinare il miglior corso di trattamento. In rari casi, potrebbe essere necessario l’intervento chirurgico e il trapianto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...