Abbassare il colesterolo migliora l’immunoterapia contro il cancro

Un nuovo studio ha scoperto che quando i livelli di colesterolo si riducono, l’immunoterapia del cancro diventa più efficace. I risultati offrono un modo semplice per migliorare questa tecnologia nascente.
biologa con provette farmajet

Abbassare il colesterolo può migliorare i risultati del cancro in futuro.

L’immunoterapia è un metodo abbastanza nuovo ma efficace per il trattamento del cancro . Usa il sistema immunitario del corpo per combattere le cellule cancerose.

Gli scienziati stanno attualmente esaminando una serie di immunoterapie che usano una varietà di tattiche.

Alcuni tipi funzionano per migliorare la naturale risposta immunitaria del corpo contro le cellule tumorali, e questo è noto come immunizzazione passiva.

Altre versioni dirigono attivamente il sistema immunitario per attaccare specifiche proteine ​​sulle cellule tumorali e queste sono chiamate immunoterapie attive.

Un tipo di immunizzazione passiva – trasferimento di cellule T adottivo – coinvolge l’ingegnerizzazione delle cellule T in un particolare tipo di cancro prima di trapiantarle nel paziente.

Aumentare l’immunoterapia

Il trasferimento delle cellule T è ancora una tecnologia relativamente nuova. In effetti, le prime due procedure di questo tipo da utilizzare negli Stati Uniti sono state approvate solo dalla Food and Drug Administration (FDA) nel 2017 .

Pertanto, gli scienziati stanno ancora lavorando su come migliorare la terapia e renderla il più efficace possibile. Ad esempio, i ricercatori stanno attualmente studiando l’uso di diversi metodi per trapiantare le cellule T, e anche come combinare la terapia con altri farmaci potrebbe migliorare i risultati.

Il Dott. Qing Yi, Ph.D., del Cleveland Clinic Lerner Research Institute in Ohio, sta affrontando questa domanda da un’angolazione leggermente diversa. È interessato a come il colesterolo può avere un ruolo nel successo del trasferimento di cellule T adottive.

L’ultimo studio del suo laboratorio è ora pubblicato sul Journal of Experimental Medicine .

Nel precedente lavoro, il Dr. Yi ha identificato che uno specifico sottotipo di cellule T – cellule Tc9 – era più ferocemente anticancro di altri. Le cellule Tc9 sono conosciute per espellere l’interleuchina 9 (IL 9), una molecola di segnalazione con proprietà antitumorali.

Basandosi su questo risultato, il Dr. Yi voleva capire se le cellule Tc9 potessero essere ulteriormente potenziate.

Il colesterolo potrebbe essere la chiave

Utilizzando il profilo genico – una tecnica che consente agli scienziati di vedere quali geni sono “attivati” in una cellula – hanno confrontato le cellule Tc9 con altri sottotipi di cellule T. Hanno scoperto che le cellule Tc9 contenevano significativamente meno colesterolo.

Questo, pensavano, potrebbe essere la chiave per il loro miglioramento nella capacità di combattere il cancro. Così, hanno preso la loro intuizione per il laboratorio e lo hanno messo alla prova.

Per investigare, hanno aggiunto farmaci per abbassare il colesterolo alle cellule tumorali prima di curarle. Come previsto, ciò ha avuto l’effetto di attivare percorsi anti-cancro.

In una seconda parte dello studio, hanno usato un modello animale portatore di tumore. Scoprirono che, quando i livelli di colesterolo si riducevano prima dell’inizio del ciclo di immunoterapia, c’era una maggiore espressione di IL 9 e i suoi effetti antitumorali erano più pronunciati.

Come spiegano gli autori dello studio, “Il nostro studio identifica il colesterolo come un regolatore critico della differenziazione e della funzione delle cellule Tc9.”

Il dottor Yi è entusiasta dei risultati. Dice: “I nostri studi suggeriscono un modo relativamente semplice ed economico per migliorare la terapia di trasferimento delle cellule T”. Gli scienziati hanno in programma di continuare la loro linea di indagine e intraprendere le sperimentazioni cliniche il prima possibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...