11 Rimedi per eliminare i denti gialli

È naturale che i denti di una persona diventino meno bianchi man mano che invecchiano. Molte persone si rivolgono a rimedi casalinghi per cercare di sbarazzarsi di denti gialli. Ma quali trattamenti sono più efficaci?

Questo articolo esplora come sbarazzarsi di denti gialli e guarda 11 rimedi da provare a casa. Includiamo anche gli studi scientifici che supportano ciascuno dei rimedi.

Fatti veloci sui denti gialli:

  • Quando lo smalto sui denti si consuma, la dentina giallastra inizia a mostrare.
  • Un modo semplice per ridurre lo scolorimento dei denti è quello di lavarli frequentemente.
  • Quando le persone invecchiano, i loro denti diventeranno naturalmente leggermente scoloriti.

11 modi per sbarazzarsi di denti gialli

Qui ci sono 11 modi che possono aiutare a sbarazzarsi di denti gialli a casa. Queste sono un’alternativa alle opzioni di sbiancamento dei denti che un dentista può offrire.

1. Spazzolare frequentemente

denti1

Ci sono varie opzioni di sbiancamento dei denti che possono essere provate a casa o offerte dai dentisti.

Questo è più importante dopo aver consumato cibi o bevande che potrebbero scolorire i denti, come ad esempio:

  • vino rosso
  • caffè
  • mirtilli
  • barbabietola

Ecco alcuni spazzolini da denti, consigli sulle migliori pratiche:

  • spazzola due o tre volte al giorno
  • spazzola per 2 o 3 minuti alla volta
  • assicurati di spazzolare ogni superficie di ogni dente
  • fare movimenti circolari quando si lava
  • evitare di spazzolare le gengive o spazzolarle delicatamente
  • assicurati di raggiungere i denti nella parte posteriore della bocca

2. Sbiancante dentifricio

Il dentifricio sbiancante può aiutare a ridurre l’ingiallimento dei denti e migliorare la bianchezza. Questi prodotti contengono ingredienti più resistenti rispetto al normale dentifricio, aiutando a rimuovere le macchie di cibo resistenti.

Il dentifricio sbiancante non contiene candeggina ma può contenere una piccola quantità di perossido di carbamide o perossido di idrogeno. Queste sostanze chimiche aiutano ad alleggerire il colore dei denti.

Secondo uno studio del 2014 , il dentifricio sbiancante tipicamente alleggerisce il colore dei denti di una o due tonalità.

3. Sbiancanti per denti con il Bite

Alcuni dentisti offrono lo sbiancamento dei denti con un Bite, ma le versioni domestiche sono disponibili anche da banco. Gli sbiancanti per denti a base di Bite possono alleggerire i denti di una o due tonalità .

Questo metodo di sbiancamento dei denti comporta l’uso di un Bite montato sopra i denti. Il Bite contiene un gel sbiancante e viene indossato per 2 o 4 ore al giorno o durante la notte .

È importante cercare prodotti contenenti il 10% di perossido di carbamide. Questi sono raccomandati come sicuri dall’American Dental Association (ADA) .

4. Strisce sbiancanti

Strisce sbiancanti forniscono un sottile strato di gel perossido su strisce di plastica. Questi sono sagomati per adattarsi alla superficie dei denti.

Esiste una gamma di prodotti di sbiancamento disponibili online e le relative istruzioni variano. La maggior parte suggerisce che dovrebbero essere applicati due volte al giorno per 30 minuti.

Le strisce possono alleggerire i denti di una o due tonalità . Detto questo, uno studio del 2016 osserva che non ci sono prove che le strisce sbiancanti siano più efficaci del 10% di gel al perossido di carbammide. L’uso del gel al perossido di carbamide è il metodo raccomandato da ADA .

5. Sbiancamento dei risciacqui

I risciacqui sbiancanti sono un altro modo per sbarazzarsi dei denti gialli. Contengono fonti di ossigeno come il perossido di idrogeno. Questi reagiscono con i composti che macchiano i denti, aiutandoli a sollevarli.

L’uso di un risciacquo due volte al giorno per 1 minuto alla volta può portare a un miglioramento da uno a due del colore dei denti entro 3 mesi.

6. Carbone attivo

Dentifricio che contiene carbone attivo può aiutare a ridurre la colorazione sui denti.

Una recensione del 2017 ha rilevato che i dentifrici al carbone possono aiutare a rimuovere la colorazione esterna sui denti. Sono necessari ulteriori studi sull’entità o sul tasso di rimozione delle macchie che ci si può aspettare.

I dentifrici al carbone dovrebbero essere usati con cautela, poiché possono causare macchie. Il carbone di legna può essere difficile da rimuovere dalle fessure dei denti e intorno ai restauri.

7. Bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno

L’uso di un dentifricio contenente bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno può aiutare a ridurre l’ingiallimento dei denti. È possibile fare una pasta a casa mescolando 1 cucchiaio da tavola di bicarbonato di sodio con 2 cucchiai di perossido di idrogeno.

Uno studio del 2012 ha rilevato che l’uso di un dentifricio contenente bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno riduce la colorazione dei denti e migliora la bianchezza.

8. Vitamina C

Uno studio del 2007 ha rilevato che la carenza di vitamina C può peggiorare la peridontite, che è un accumulo di batteri sui denti e sulle gengive. Questo accumulo contribuisce allo scolorimento.

Ne consegue che il mantenimento della vitamina C può ridurre lo scolorimento dei denti. Sono necessarie ulteriori ricerche per capire se il consumo di vitamina C possa avere un effetto sbiancante sui denti.

9. enzimi della frutta

Quando vengono aggiunti al dentifricio, alcuni enzimi della frutta possono combattere lo scolorimento.

Uno studio del 2012 ha rilevato che il dentifricio contenente enzimi papaici dal frutto della papaia e l’enzima di bromelina proveniente dall’ananas aiuta a rimuovere le macchie dei denti.

10. Aceto di sidro di mele

Quando viene utilizzato in piccole quantità, l’aceto di mele può ridurre la colorazione sui denti e migliorare la bianchezza.

Uno studio del 2014 ha rilevato che l’aceto di sidro di mele ha un effetto sbiancante sui denti. Va notato, tuttavia, che si trattava di uno studio sugli animali.

L’aceto di mele può danneggiare la superficie dei denti se usato troppo spesso. Sono necessarie ulteriori ricerche sull’uso dell’aceto di mele, come sbiancante per i denti. Nel frattempo, dovrebbe essere usato con parsimonia e con cautela.

11. Estrazione di olio di cocco

Uno studio del 2015 ha rilevato che l’estrazione di olio o di schiuma in bocca con olio di cocco potrebbe essere un modo efficace per ridurre l’accumulo di placca sui denti. Poiché l’accumulo di placca può contribuire all’ingiallimento, ne consegue che l’estrazione di olio di cocco può ridurre lo scolorimento.

Sono necessarie ulteriori ricerche sulla trazione dell’olio di cocco per stabilire in quale misura possa aiutare a sbiancare i denti.

Perché i denti diventano gialli?

denti3

Spazzolare e usare regolarmente il collutorio contribuirà a ridurre l’accumulo di placca.

Quando una persona invecchia, lo smalto bianco sui denti si consuma. Quando ciò accade, il tessuto calcificato sottostante inizia a mostrare attraverso. Questo tessuto è chiamato dentina e ha un colore giallastro.

I denti possono diventare gialli per i seguenti motivi:

  • composti che macchiano la superficie
  • l’accumulo di placca dà una sfumatura gialla
  • lo smalto si consuma e la dentina passa attraverso

L’ultima causa è difficile da prevenire, in quanto è una parte naturale del processo di invecchiamento. Tuttavia, la colorazione può essere ridotta evitando:

  • caffè
  • vino rosso
  • barbabietola
  • mirtilli
  • fumo
  • tabacco da masticare

L’accumulo di placca può essere ridotto da:

  • evitando cibi zuccherini o ricchi di carboidrati
  • spazzolando regolarmente
  • usando il collutorio

Porta via

È naturale che i denti diventino leggermente gialli mentre una persona invecchia e il loro smalto si consuma.

Lo scolorimento causato dall’accumulo di placca può essere ridotto mediante una normale spazzolatura. Evitare cibi che possono macchiare i denti è anche una buona idea.

Per alleggerire l’aspetto dei denti, provare i rimedi casalinghi esplorati sopra può aiutare. Il modo migliore per mantenere i denti sani è attraverso la dieta e una buona routine di igiene orale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...