Bere tè caldo può contribuire al rischio di cancro. farmajet news

Il tè caldo è una bevanda base nel periodo invernale; può aiutare a tenerci caldi e lenire il mal di gola. Può darci quella spinta energetica al mattino o aiutarci a rilassarci nel pomeriggio. Tuttavia, un nuovo studio suggerisce che bere il tè caldo può avere gravi conseguenze negative per alcuni di noi.
te caldo

Molti di noi si godono una tazza di tè bollente, ma potremmo metterci a rischio senza saperlo?

In tutto il mondo, il tè caldo è una bevanda molto amata; Euromonitor International stima che nel solo 2016 sono stati consumati circa 2,9 milioni di tonnellate di tè.

Ciò non sorprende, visto che i tè sono gustosi e possono portare molti benefici per la salute, spesso causati dagli effetti antiossidanti di composti come i polifenoli .

Tuttavia, un recente studio dell’Università di Pechino, in Cina, ha rilevato che la temperatura alla quale il tè viene consumato potrebbe influire sulla salute, in particolare in alcuni gruppi già a rischio di esiti negativi per la salute.

L’autore dello studio principale Jun Lv, uno studente di dottorato del Dipartimento di Epidemiologia e Biostatistica dell’Università di Pechino, ha scoperto che il consumo di tè caldo è correlato all’esordio del cancro esofageo .

Secondo il World Cancer Research Fund International, il cancro esofageo è l’ ottavo tipo di cancro più diffuso in tutto il mondo.

Negli Stati Uniti, ci sono stati stimati 16.940 nuovi casi di cancro esofageo nel 2017, mentre nel 2014 circa 45.447 persone avevano questo tipo di cancro.

Secondo Lv, bere regolarmente tè caldo è legato al cancro esofageo nelle persone che fumano e bevono alcolicamente abitualmente, indicando così una complessa congiuntura favorevole allo sviluppo di questa malattia.

Lv e colleghi hanno condotto le loro ricerche nell’ambito della National Natural Science Foundation of China e del National Key Research and Development Program. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Annals of Internal Medicine .

Un aumento di cinque volte del rischio di cancro

Lv e il team hanno studiato il legame tra bere il tè a temperature molto elevate e lo sviluppo del cancro esofageo nella popolazione cinese; La Cina non è solo il consumatore numero uno del tè, ma è anche un paese con una delle più alte incidenze di questo tipo di cancro.

Secondo i ricercatori, gli uomini cinesi in particolare sono più propensi a essere appassionati non solo del tè caldo, ma anche delle sigarette e dell’alcool.

La combinazione di tabacco, alcool, composti presenti nel tè e gli effetti negativi delle bevande servite a temperature molto elevate probabilmente finirà per danneggiare la salute, Lv e colleghi suggeriscono.

I ricercatori hanno monitorato la salute dei partecipanti allo studio China Kadoorie Biobank , il cui scopo è raccogliere dati sullo sviluppo di malattie croniche – comprese malattie cardiache, cancro e diabete – in Cina.

Per garantire la coerenza dei loro risultati, gli scienziati hanno escluso i partecipanti che avevano una diagnosi esistente di cancro, così come quelli che avevano ridotto il tè, l’alcol e le sigarette. Alla fine, hanno analizzato i dati provenienti da 456.155 partecipanti adulti di età compresa tra i 30 e i 79 anni.

Tutti gli sviluppi sulla salute di questi partecipanti sono stati seguiti per un periodo medio di 9,2 anni. Durante questo periodo, 1.731 partecipanti sono stati diagnosticati con cancro esofageo.

Lv e il team hanno scoperto una correlazione positiva tra bere tè caldo bollente, assunzione regolare di alcol, fumo e un rischio maggiore di cancro esofageo.

Coloro che si sono impegnati in tutte e tre queste abitudini hanno mostrato un aumento di cinque volte del rischio per questo tipo di cancro rispetto ai loro coetanei che non bevevano il tè ad alte temperature, bevevano alcolici o fumavano sigarette.

Gli individui che bevevano solo tè caldo – e che non bevevano alcol o fumo – non avevano un rischio più elevato di cancro esofageo, suggerendo che l’effetto concertato di quei tre comportamenti era un importante fattore di rischio.

Sulla base dei risultati, Lv e colleghi consigliano alle persone di scegliere con cura le loro abitudini e, se trovano difficile rinunciare alla loro bevanda o sigaretta quotidiana, i ricercatori suggeriscono che è meglio evitare di bere il tè a temperature molto elevate. Concludono:

[I nostri risultati] suggeriscono che l’astensione dal tè caldo potrebbe essere utile per prevenire il cancro esofageo in persone che bevono alcolici eccessivamente o fumano”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...