Carenza di dopamina: cosa devi sapere

  1. Sintomi
  2. Le cause
  3. Diagnosi
  4. Trattamento
  5. Dopamina vs serotonina
  6. prospettiva
La dopamina è una sostanza chimica che si trova naturalmente nel corpo umano. È un neurotrasmettitore, il che significa che invia segnali dal corpo al cervello.

La dopamina svolge un ruolo nel controllo dei movimenti di una persona, così come le loro risposte emotive. Il giusto equilibrio di dopamina è vitale per il benessere sia fisico che mentale.

Le funzioni vitali del cervello che influenzano l’umore, il sonno, la memoria, l’apprendimento, la concentrazione e il controllo motorio sono influenzate dai livelli di dopamina nel corpo di una persona. Un deficit di dopamina può essere correlato a determinate condizioni mediche, tra cui la depressione e il morbo di Parkinson .

Una carenza di dopamina può essere dovuta a una diminuzione della quantità di dopamina prodotta dall’organismo o ad un problema con i recettori nel cervello.

Sintomi

dopamina1

Un deficit di dopamina è associato alla depressione, ma i ricercatori stanno ancora studiando questo legame complesso.

I sintomi di una deficienza di dopamina dipendono dalla causa sottostante. Ad esempio, una persona con malattia di Parkinson sperimenterà sintomi molto diversi da quelli con bassi livelli di dopamina dovuti all’uso di droghe.

Alcuni segni e sintomi di condizioni correlate a un deficit di dopamina includono:

  • crampi muscolari, spasmi o tremori
  • dolori e dolori
  • rigidità nei muscoli
  • perdita di equilibrio
  • stipsi
  • difficoltà a mangiare e deglutire
  • perdita di peso o aumento di peso
  • malattia da reflusso gastroesofageo ( GERD )
  • polmonite frequente
  • problemi di sonno o sonno disturbato
  • bassa energia
  • un’incapacità di concentrarsi
  • muovendo o parlando più lentamente del solito
  • sentirsi affaticati
  • sentirsi demotivati
  • sentirsi inspiegabilmente triste o in lacrime
  • sbalzi d’umore
  • sentirsi senza speranza
  • avere una bassa autostima
  • sentendosi in colpa
  • sentirsi ansiosi
  • pensieri suicidi o pensieri di autolesionismo
  • basso desiderio sessuale
  • allucinazioni
  • deliri
  • mancanza di intuizione o autocoscienza

Le cause

dopamina2

La carenza di dopamina può essere influenzata da una serie di fattori. Condizioni esistenti, abuso di droghe e una dieta malsana possono essere tutti fattori.

La bassa dopamina è legata a numerosi disturbi mentali ma non causa direttamente queste condizioni.

Le condizioni più comuni legate a un deficit di dopamina includono:

  • depressione
  • schizofrenia
  • psicosi , comprese allucinazioni o delusioni
  • morbo di Parkinson

Nel morbo di Parkinson, c’è una perdita delle cellule nervose in una parte specifica del cervello e una perdita di dopamina nella stessa area.

Si pensa anche che l’abuso di droghe possa influenzare i livelli di dopamina. Gli studi hanno dimostrato che l’uso ripetuto di droghe può alterare le soglie richieste per l’attivazione e la segnalazione delle cellule della dopamina.

I danni causati dall’abuso di droghe significano che queste soglie sono più alte e quindi è più difficile per una persona sperimentare gli effetti positivi della dopamina. È stato anche dimostrato che i tossicodipendenti hanno una diminuzione significativa dei recettori dopaminergici D2 e ​​del rilascio di dopamina.

Le diete ricche di zuccheri e grassi saturi possono sopprimere la dopamina e la mancanza di proteine ​​nella dieta di una persona potrebbe significare che non hanno abbastanza l-tirosina, che è un amminoacido che aiuta a costruire la dopamina nel corpo.

Alcuni studi hanno scoperto che le persone obese hanno maggiori probabilità di essere anche carenti di dopamina.

Diagnosi

Non esiste un modo affidabile per misurare i livelli di dopamina in una persona. Tuttavia, un medico può esaminare i sintomi di una persona, i fattori dello stile di vita e l’anamnesi per determinare se hanno una condizione correlata a bassi livelli di dopamina.

Trattamento

dopamina3

Gli integratori di acidi grassi Omega-3 possono aiutare ad aumentare i livelli di dopamina in modo naturale.

Il trattamento del deficit di dopamina dipende dalla possibilità di trovare una causa sottostante.

Se a una persona viene diagnosticata una condizione di salute mentale, come depressione o schizofrenia, un medico può prescrivere farmaci per aiutare con i sintomi. Questi farmaci possono includere antidepressivi e stabilizzatori dell’umore.

Ropinirolo e pramipexolo possono aumentare i livelli di dopamina e sono spesso prescritti per il trattamento del morbo di Parkinson. La levodopa viene solitamente prescritta quando viene diagnosticato per la prima volta il Parkinson.

Altri trattamenti per un deficit di dopamina possono includere:

  • consulenza
  • cambiamenti nella dieta e nello stile di vita
  • terapia fisica per rigidità muscolare e problemi di movimento

Supplementi per aumentare i livelli di acidi grassi essenziali di vitamina D , magnesio e omega-3 possono anche contribuire ad aumentare i livelli di dopamina, ma è necessario approfondire la ricerca di efficacia.

Si ritiene inoltre che le attività che rendono una persona felice e rilassata aumentino i livelli di dopamina. Questi possono includere esercizio fisico, massaggio terapeutico e meditazione.

Dopamina vs serotonina

La dopamina e la serotonina sono entrambe sostanze chimiche presenti nel corpo che hanno ruoli nell’umore e nel benessere di una persona.

La serotonina influenza l’umore e le emozioni di una persona, così come i modelli di sonno, l’appetito, la temperatura corporea e l’attività ormonale, come il ciclo mestruale.

Alcuni ricercatori ritengono che bassi livelli di serotonina contribuiscano alla depressione. La relazione tra serotonina e depressione e altri disturbi dell’umore è complessa e improbabile che possa essere causata da uno squilibrio di serotonina da solo.

Inoltre, la dopamina influenza le mosse di una persona, ma non c’è un chiaro legame con il ruolo della serotonina nel movimento.

prospettiva

La carenza di dopamina può avere un impatto significativo sulla qualità della vita di una persona, influenzandole sia fisicamente che mentalmente. Molti disturbi mentali sono legati a bassi livelli di dopamina. Altre condizioni mediche, tra cui il morbo di Parkinson, sono state anche collegate alla bassa dopamina.

Esistono prove limitate del fatto che la dieta e lo stile di vita possono influenzare i livelli di dopamina che una persona crea e trasmette nel proprio corpo. Alcuni farmaci e alcune terapie possono aiutare ad alleviare i sintomi, ma una persona dovrebbe sempre parlare con un medico prima se sono preoccupati dei loro livelli di dopamina.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...