Bruciore di stomaco durante la gravidanza: cosa fare Farmajet news

Bruciore di stomaco durante la gravidanza: cosa fare

Le donne incinte comunemente sviluppano il bruciore di stomaco, un disturbo che comporta una sensazione di bruciore al petto.

Fino al 50 percento delle donne avverte il bruciore di stomaco ad un certo punto durante la gravidanza. Anche se può accadere in qualsiasi momento durante la gravidanza, il bruciore di stomaco tende a manifestarsi più frequentemente nel terzo trimestre.

Contenuto di questo articolo:

  1. Cos’è il bruciore di stomaco?
  2. Perché le donne incinte hanno bruciori di stomaco?
  3. Prevenzione
  4. Curare il bruciore di stomaco

 

Cos’è il bruciore di stomaco?

gravi 1

Le donne incinte possono soffrire di bruciore di stomaco in quanto l’utero in crescita può mettere sotto pressione lo stomaco.

Uno dei sintomi principali è una sensazione di bruciore nel mezzo del torace. Succede quando la valvola che collega l’esofago, o tubo del cibo, allo stomaco si indebolisce e l’acido dello stomaco e il contenuto ritornano nel tubo del cibo.

L’acido dello stomaco è irritante e questo provoca la sensazione di bruciore al petto.

Oltre a bruciare nel petto, altri sintomi di bruciore di stomaco includono:

  • burping
  • Rigurgito
  • gonfiore
  • Nausea

Questi sintomi tendono a manifestarsi subito dopo aver mangiato, anche se non sempre immediatamente.

Perché le donne incinte hanno bruciori di stomaco?

Le donne incinte hanno più probabilità di avere bruciori di stomaco per una serie di motivi.

In primo luogo, durante la gravidanza, il progesterone dell’ormone viene secreto in quantità maggiori per sostenere la gravidanza. Il progesterone provoca la perdita della valvola che separa il tubo del cibo dallo stomaco, causando il bruciore di stomaco.

Inoltre, l’utero in crescita inizia a esercitare pressione sullo stomaco e su altri organi interni nella successiva gravidanza. Quella pressione può anche spingere il cibo e l’acido dello stomaco nel tubo del cibo.

Indigestione e bruciore di stomaco sono più probabili nelle donne che hanno avuto bruciore di stomaco prima della gravidanza e in quelle che sono state già in stato di gravidanza.

 

Prevenzione

Prevenire il bruciore di stomaco è il modo migliore per gestirlo. Alcuni alimenti o bevande tendono a scatenare i sintomi. Evitare quei cibi può aiutare a prevenire il disagio associato al bruciore di stomaco. Gli alimenti che tendono a innescare il bruciore di stomaco includono:

  • Agrumi, come arance, pompelmi e ananas
  • Caffeina
  • Bevande gassate o bibite
  • Cibi grassi e grassi
  • Cibi piccanti
  • Pomodori
  • Cioccolato

Oltre a evitare questi alimenti, può essere utile mangiare più spesso pasti più piccoli. Invece di tre grandi pasti al giorno, cinque o sei pasti più piccoli potrebbero essere migliori.

Stare in piedi per almeno 20-30 minuti dopo aver mangiato può impedire al contenuto dello stomaco di fare retromarcia nel tubo del cibo.

Di notte, è meglio non mangiare entro 3 ore dall’andare a letto. Appoggiare la testa del letto o usare dei cuscini extra per mantenere la testa sollevata può aiutare a prevenire i bruciori di stomaco che si verificano durante la notte.

È anche importante evitare di fumare sigarette e bere alcolici. Né è salutare durante la gravidanza, e possono entrambi contribuire al bruciore di stomaco.

Chiunque trovi difficile smettere dovrebbe parlare con un medico.

Bere un bicchiere di latte può aiutare a ridurre i sintomi. Il latte magro o magro è migliore perché il latte intero è ricco di grassi e questo può peggiorare il bruciore di stomaco.

Curare il bruciore di stomaco

Se questi cambiamenti dello stile di vita non aiutano a prevenire i sintomi del bruciore di stomaco, potrebbe essere il momento di prendere in considerazione i farmaci.

Di seguito sono riportate informazioni generali sugli antiacidi e altri rimedi da banco per il bruciore di stomaco.

Come sempre, è meglio parlare con il medico prima di prendere qualsiasi farmaco, specialmente durante la gravidanza.

pillole

Le compresse di carbonato di calcio possono essere utilizzate per trattare il bruciore di stomaco.

  • Tums : noto anche come carbonato di calcio. È considerato sicuro durante la gravidanza. Il carbonato di calcio neutralizza l’acido dello stomaco in modo che sia meno irritante se si appoggia al tubo del cibo. Le persone dovrebbero essere sicure di leggere le istruzioni sulla bottiglia per la dose sicura in gravidanza. Farmajet 
  • Antagonisti dei recettori H2 : anche considerati sicuri in gravidanza. Includono famotidina, cimetidina e ranitidina. Sono disponibili sia da banco che da prescrizione medica. Questi farmaci riducono la quantità di acido prodotto dallo stomaco.
  • Inibitori della pompa protonica : gli inibitori della pompa protonica (PPI) prevengono la secrezione di acidi dello stomaco e funzionano bene nel trattamento del bruciore di stomaco. PPI comuni comprendono pantoprazolo e lansoprazolo. Sono anche disponibili al banco e con prescrizione medica.

La maggior parte degli inibitori della pompa protonica è considerata sicura in gravidanza. Tuttavia, un PPI chiamato omeprazolo non è raccomandato per l’uso. Troppi pochi studi sono stati fatti per confermare che è sicuro.

Le persone dovrebbero sempre informare il proprio medico su tutti i farmaci e le erbe che assumono durante la gravidanza.

GERD

Bruciore di stomaco, reflusso acido e malattia da reflusso gastroesofageo ( GERD ) sono spesso usati in modo intercambiabile, ma non sono esattamente gli stessi.

Il reflusso acido è il rigurgito di acido dello stomaco nel tubo del cibo, causando il sintomo del bruciore di stomaco. GERD è una forma più grave di reflusso acido e bruciore di stomaco.

Ulteriori sintomi di GERD possono includere:

  • Tosse cronica
  • Respiro sibilante
  • Dolore al petto
  • Difficoltà a deglutire
  • Rigurgito di cibo o acido gastrico

Si stima che il GERD colpisca il 40% degli americani su base mensile. I trattamenti per GERD sono molto simili ai trattamenti per il reflusso acido o il bruciore di stomaco.

Evitare i trigger, i cambiamenti dello stile di vita di base e i farmaci possono essere efficaci per gestire i sintomi. Tuttavia, nei casi gravi di GERD, possono essere necessari farmaci prescritti o addirittura un intervento chirurgico per alleviare la condizione.

Quando vedere un dottore

È importante consultare regolarmente il medico come parte di una buona assistenza prenatale. Un bruciore di stomaco che non sia alleviato dallo stile di vita o dai cambiamenti della dieta deve essere menzionato al medico durante una visita prenatale di routine. Se si consiglia l’assunzione di farmaci, assicurarsi di indicare se è efficace nella gestione dei sintomi.

Anche se il bruciore di stomaco è comune in gravidanza, è particolarmente importante menzionare i sintomi se sono gravi o interferiscono con la vita quotidiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...