Mangiare più frutta, verdura aumenta il benessere psicologico in sole 2 settimane. Farmajet news

Mangiare più frutta, verdura aumenta il benessere psicologico in sole 2 settimane

Frutta e verdura sono una parte fondamentale di una dieta salutare, ma i loro benefici non sono limitati alla salute fisica. Una nuova ricerca ritiene che l’aumento del consumo di frutta e verdura possa migliorare il benessere psicologico in appena 2 settimane.

frutta farmajet

Aumentare l’assunzione di frutta e verdura può favorire il benessere psicologico.

Il leader dello studio, Dr. Tamlin Conner, del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Otago, in Nuova Zelanda, e colleghi hanno scoperto che i giovani adulti a cui venivano dati frutta e verdura extra ogni giorno per 14 giorni mangiavano più dei prodotti e sperimentavano una spinta nella motivazione e vitalità.

I ricercatori hanno recentemente riportato i loro risultati sulla rivista PLOS One .

Secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, gli adulti dovrebbero mirare a consumare circa due tazze di frutta e circa due o tre tazze di verdura al giorno.

Una tazza di frutta è l’equivalente di mezzo pompelmo o una grande arancia, e una tazza di verdura è proporzionata a un grosso peperone rosso oa una grande patata dolce al forno.

Come parte di una dieta salutare, frutta e verdura possono aiutare a ridurre il rischio di obesità , diabete di tipo 2 , malattie cardiache , ictus e alcuni tipi di cancro .

Negli ultimi anni, gli studi hanno suggerito che l’assunzione di frutta e verdura può anche migliorare la salute mentale . Per il loro studio, il dottor Conner e il team hanno deciso di approfondire ulteriormente questa associazione.

Aumento della motivazione, vitalità con maggiore assunzione di frutta e verdura

I ricercatori hanno iscritto 171 studenti di età compresa tra i 18 e i 25 anni al loro studio, e sono stati divisi in tre gruppi per 2 settimane.

Un gruppo ha continuato con il suo normale schema alimentare, a un gruppo sono stati consegnati personalmente due porzioni supplementari di frutta e verdura fresca (comprese carote, kiwi, mele e arance) ogni giorno, mentre al gruppo rimanente sono stati consegnati buoni prepagati e promemoria di testo ricevuti consumare più frutta e verdura.

All’inizio e alla fine dello studio, i partecipanti sono stati sottoposti a valutazioni psicologiche che hanno valutato umore, vitalità, motivazione, sintomi di depressione e ansia e altri fattori determinanti per la salute mentale e il benessere.

I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti che hanno ricevuto personalmente frutta e verdura extra hanno consumato la maggior parte di questi prodotti nelle 2 settimane, a 3,7 dosi al giorno, ed è stato questo gruppo a sperimentare miglioramenti nel benessere psicologico. In particolare, questi partecipanti hanno dimostrato miglioramenti nella vitalità, motivazione e prosperità.

Gli altri due gruppi non hanno mostrato miglioramenti nel benessere psicologico nel periodo di 2 settimane.

Inoltre, nessun miglioramento è stato riscontrato nei sintomi di depressione e ansia in nessuno dei gruppi. “La maggior parte delle ricerche che collegano la depressione alle abitudini alimentari è stata longitudinale, il che significa che le possibili differenze di malessere possono essere stabilite per un periodo di tempo molto più lungo piuttosto che per il nostro breve periodo di 2 settimane”, osservano gli autori.

Tuttavia, i ricercatori affermano che i loro risultati indicano che l’aumento dell’assunzione di frutta e verdura attraverso la consegna personale può portare a rapidi benefici per il benessere psicologico.

Il team conclude che:

Offrire ai giovani adulti FV di alta qualità [frutta e verdura], non mandare loro messaggi di promemoria per mangiare più FV e dare loro un buono, ha comportato miglioramenti del loro benessere psicologico in un periodo di 2 settimane.

Questo è il primo studio a dimostrare che fornire VF di alta qualità ai giovani adulti può portare a miglioramenti a breve termine della vitalità, della crescita e della motivazione. I risultati forniscono la convalida iniziale di una relazione causale tra FV e benessere, suggerendo che studi di intervento su larga scala sono garantiti. “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...